Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 05:49

Bari, condannato ex rettore Chiesa russa: fu espulso dopo offese a Berlusconi

BARI – 4 mesi di reclusione (pena sospesa) per turbamento di funzioni religiose al 53enne Tourtchik Serguej, originario dell’Uzbekistan, ex rettore della Chiesa Russa ortodossa all’estero (una confessione fino a qualche anno fa scissa dalla Chiesa di Mosca). L'accusa: turbò funzioni religiose. I fatti risalgono agli anni 2005-2007. Serguej fu espulso dal clero ortodosso per una presunta lettera ingiuriosa indirizzata all’allora premier, Silvio Berlusconi, e poi rimase quasi tre anni ad occupare - abusivamente e da clandestino – i locali della Chiesa russa di Bari, all’epoca di proprietà del Comune
Bari, condannato ex rettore Chiesa russa: fu espulso dopo offese a Berlusconi
BARI – Il Tribunale di Bari ha condannato a 4 mesi di reclusione (pena sospesa) per turbamento di funzioni religiose il 53enne Tourtchik Serguej, originario dell’Uzbekistan, ex rettore della Chiesa Russa ortodossa all’estero (una confessione fino a qualche anno fa scissa dalla Chiesa di Mosca). Il giudice monocratico Anna Perrelli ha invece assolto l’imputato dalle accuse di violenza privata, violazione di domicilio e mancata esecuzione dolosa di un provvedimento del giudice.

I fatti risalgono agli anni 2005-2007. Serguej fu espulso dal clero ortodosso per una presunta lettera ingiuriosa indirizzata all’allora presidente del Consiglio, Silvio Berlusconi, ma sarebbe poi rimasto per quasi tre anni ad occupare - abusivamente e da clandestino – i locali della Chiesa Russa di Bari, all’epoca di proprietà del Comune. Il 18 dicembre 2007 il vescovo di Ginevra Michael si recò a Bari per una celebrazione,  scontrandosi con le proteste dell’ex rettore che avrebbe interrotto la funzione "dapprima sbarrando l’ingresso – si legge nel capo d’imputazione – con banchi di legno legati tra loro e incatenati alla porta con un lucchetto", poi "irrompendo nella cappella e rivolgendosi al medesimo (il vescovo, ndr) con urla ed atteggiamenti minacciosi" tanto da far intervenire la polizia.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione