Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 03:12

Il presidente del Senato al Sacrario dei Caduti

BARI - Sarà il presidente del Senato Piero Grasso a rendere omaggio domani al Sacrario di Bari-Japigia, in occasione della ricorrenza del 4 novembre (Giornata dell’unità nazionale e delle forze armate), ai resti mortali di oltre settantacinquemila soldati, marinai ed aviatori caduti durante i due conflitti mondiali, di cui quarantacinquemila ignoti. A rendere gli onori alla seconda carica dello Stato, che rappresenterà il presidente della Repubblica, una Compagnia dell’Esercito con bandiera di guerra e fanfara del 7° Reggimento Bersaglieri con sede ad Altamura
Il presidente del Senato al Sacrario dei Caduti
BARI - Sarà il presidente del Senato Piero Grasso a rendere omaggio domani al Sacrario di Bari-Japigia, in occasione della ricorrenza del 4 novembre (Giornata dell’unità nazionale e delle forze armate), ai resti mortali di oltre settantacinquemila soldati, marinai ed aviatori caduti durante i due conflitti mondiali, di cui quarantacinquemila ignoti. A rendere gli onori alla seconda carica dello Stato, che rappresenterà il presidente della Repubblica, una Compagnia dell’Esercito con bandiera di guerra e fanfara del 7° Reggimento Bersaglieri con sede ad Altamura.

All’ingresso sarà ricevuto dal sottosegretario di Stato per il lavoro e le politiche sociali, Massimo Cassano, in rappresentanza del Governo, dal prefetto di Bari Antonio Nunziante, dal capo di Stato Maggiore dell’Aeronautica Militare, generale di squadra aerea Pasquale Preziosa, in rappresentanza del capo di Stato Maggiore della Difesa, e dal comandante delle scuole dell’Aeronautica Militare/3ª Regione Aerea e del Presidio Militare di Bari, generale di squadra aerea Franco Girardi.

La cerimonia avrà inizio alle 10,20. La fanfara del Comando Scuole/3ª Regione Aerea intonerà il 'Piavè per gli onori ai caduti resi da un reggimento interforze composto da due battaglioni. Saranno presenti autorità civili, religiose e militari, i gonfaloni della Regione Puglia, del Comune e della Provincia di Bari ed i labari delle associazioni combattentistiche e d’arma. Ad officiare la Messa sarà monsignor Francesco Cacucci, arcivescovo di Bari e Bitonto. Al Sacrario ci saranno le bandiere di guerra di diversi reggimenti dislocati in tutte le province pugliesi.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione