Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 01:41

Indagato per concussione Università di Bari lo nomina referente anti-corruzione Il rettore: responsabile anti-corruzione è il Dg

BARI – Indagato per tentata concussione a Lecce, quando era direttore generale dell’Università Salento, motivo per il quale ha trascorso 80 giorni agli arresti domiciliari, Emilio Miccolis (nella foto) ora è stato prescelto dal rettore dell’Università di Bari, Antonio Uricchio, quale 'responsabile con funzioni di referente per la prevenzione della corruzione per la trasparenza'
Indagato per concussione Università di Bari lo nomina referente anti-corruzione Il rettore: responsabile anti-corruzione è il Dg
BARI – Indagato per tentata concussione a Lecce, quando era direttore generale dell’Università Salento, motivo per il quale ha trascorso 80 giorni agli arresti domiciliari, Emilio Miccolis ora è stato prescelto dal rettore dell’Università di Bari, Antonio Uricchio, quale 'responsabile con funzioni di referente per la prevenzione della corruzione per la trasparenza'.

L'inchiesta che ha coinvolto a Lecce Miccolis è scaturita dalla denuncia di due sindacalisti i quali, allegando anche alcuni nastri audio, accusano l’ex dirigente di Unisalento di aver tentato di addomesticare la loro attività in cambio di promozioni di carriera. Nel Nucleo di valutazione dell’ateneo barese, è presente anche un altro indagato, Gaetano Dammacco, docente di diritto ecclesiastico, indagato a Bari per associazione per delinquere finalizzata all’alterazione di concorsi universitari.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione