Cerca

Lunedì 20 Novembre 2017 | 08:37

Decaro alla Leopolda Renzi: per lui ho modificato la Legge di stabilità

FIRENZE - Breve sipario alla Leopolda tra il premier Renzi ed il sindaco di Bari, Antonio Decaro. Decaro è stato chiamato sul palco dove ha parlato dell'alta capacità necessaria per collegare Bari e Napoli, al termine dell'intervento però il sindaco non voleva lasciare la sedia a Renzi e nel siparietto creatosi il premier ha confessato di aver cambiato la Legge di stabilità proprio su sollecitazione del sindaco di Bari per «risolvere la grana degli uffici giudiziari»
Decaro alla Leopolda Renzi: per lui ho modificato la Legge di stabilità
FIRENZE - Breve sipario alla Leopolda tra il premier Renzi ed il sindaco di Bari, Antonio Decaro. Decaro è stato chiamato sul palco dove ha parlato dell'alta capacità necessaria per collegare Bari e Napoli, al termine dell'intervento però il sindaco non voleva lasciare la sedia a Renzi e nel siparietto creatosi il premier ha confessato di aver cambiato la Legge di stabilità proprio su sollecitazione del sindaco di Bari per «risolvere la grana degli uffici giudiziari».

«Antonio mi ha fatto inserire la variante che le spese per l'edilizia giudiziaria sono a carico dello Stato - ha spiegato Renzi - e non dei comuni». la questione era stata sollevata da Decaro durante l'ultima edizione della Fiera del Levante: il comune di Bari (e tutti gli altri comuni) sopportano spese onerose per pagare i fitti anticipandoli per conto del ministero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione