Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 14:03

Aggressione con rapina a immigrati indiani arrestati tunisini a Bari

BARI – Con le accuse di rapina aggravata, lesioni personali e porto d’arma la polizia ha arrestato a Bari tre tunisini ritenuti responsabili della rapina compiuta all’alba del 24 agosto scorso quando, nel rione Madonnella, furono aggrediti tre cittadini indiani ai quali furono sottratti due cellulari, 750 euro e documenti personali. Al primo accenno di resistenza, i tre sferrarono calci e pugni, colpirono le vittime con bottiglie di vetro procurando loro diverse ferite
Aggressione con rapina a immigrati indiani arrestati tunisini a Bari
BARI – Con le accuse di rapina aggravata, lesioni personali e porto d’arma la polizia ha arrestato a Bari tre tunisini ritenuti responsabili della rapina compiuta all’alba del 24 agosto scorso quando, nel rione Madonnella, furono aggrediti tre cittadini indiani ai quali furono sottratti due cellulari, 750 euro e documenti personali. Al primo accenno di resistenza, i tre sferrarono calci e pugni, colpirono le vittime con bottiglie di vetro procurando loro diverse ferite.

Gli arrestati sono Badri Fatoum, di 35 anni, Ali Haddaji, di 38 anni, già detenuti, e Rebai Wajdi, di 28 anni, rintracciato in una masseria tra Acquaviva delle Fonti e Gioia del Colle (BNari). "Abbiamo eliminato dal territorio 3 soggetti pericolosi che è giusto siano in carcere e che non è improbabile siano gli autori di altre aggressioni", ha commentato il dirigente della squadra mobile della questura di Bari, Luigi Rinella.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione