Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 22:49

Triggiano, parte un proiettile dalla mitraglietta d'ordinanza carabiniere in gravi condizioni

TRIGGIANO – Un brigadiere capo dei carabinieri, in servizio a Triggiano, è in ricoverato in gravi condizioni dopo essere stato ferito da un proiettile partito accidentalmente dalla mitraglietta d’ordinanza che aveva con sè. Il proiettile ha forato il basso addome del militare 46enne lesionandogli il bacino, l’intestino e l’uretra. L’arma è stata sequestrata e, assieme all’auto, è sottoposta ad accertamenti che il pm di turno del tribunale di Bari ha delegato ai carabinieri del Sis. Il militare era a fine turno dopo un servizio di pattuglia svolto in compagnia di un  appuntato scelto. La prassi vuole – a quanto viene riferito - che prima di riconsegnare il mezzo di servizio si estraggano le mitragliette (agganciate sotto i sedili) dall’abitacolo della vettura. Per cause da accertare, nella fase di sgancio dell’arma è partito accidentalmente un proiettile
Triggiano, parte un proiettile dalla mitraglietta d'ordinanza carabiniere in gravi condizioni
TRIGGIANO (BARI) – Un brigadiere capo dei carabinieri, in servizio a Triggiano, è in ricoverato in gravi condizioni dopo essere stato ferito da un proiettile partito accidentalmente dalla mitraglietta d’ordinanza che aveva con sè. Il proiettile ha forato il basso addome del militare 46enne lesionandogli il bacino, l’intestino e l’uretra. L’arma è stata sequestrata e, assieme all’auto, è sottoposta ad accertamenti che il pm di turno del tribunale di Bari ha delegato ai carabinieri del Sis.

Il militare era a fine turno dopo un servizio di pattuglia svolto in compagnia di un  appuntato scelto. La prassi vuole – a quanto viene riferito - che prima di riconsegnare il mezzo di servizio si estraggano le mitragliette (agganciate sotto i sedili) dall’abitacolo della vettura.

Per cause da accertare, nella fase di sgancio dell’arma è partito accidentalmente un proiettile. L’appuntato, nonostante la gravità della situazione, non si è perso d’animo e con la stessa auto di servizio ha condotto il collega nel vicino ospedale Fallacara dove il militare è stato operato d’urgenza ed è ora ricoverato in prognosi riservata.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione