Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 03:01

Investì madre e figlio e si diede alla fuga arrestato 19enne

BISCEGLIE - È stato individuato dai carabinieri di Bisceglie il pirata della strada che mercoledì scorso ha investito una donna di 35 anni ed il figlio di soli 5 mentre stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali. Si tratta di un 19enne, già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile di lesioni colpose, omissione di soccorso, guida senza patente, rifiuto di sottoporsi ad accertamenti tossicologici e fuga in caso di incidente
Lascia un'impronta durante una rapina: in manette 19enne
 
Investì madre e figlio e si diede alla fuga arrestato 19enne
BISCEGLIE - E’ stato individuato dai carabinieri della Tenenza di Bisceglie, in provincia di Barletta-Andria-Trani, il pirata della strada che mercoledì scorso ha investito una donna di 35 anni ed il figlio di soli 5 mentre stavano attraversando la strada sulle strisce pedonali. Si tratta di un 19enne, già noto alle Forze dell’Ordine, ritenuto responsabile di lesioni colpose, omissione di soccorso, guida senza patente, rifiuto di sottoporsi ad accertamenti tossicologici e fuga in caso di incidente.

Nella tarda mattinata il giovane, alla guida di un motociclo Piaggio Scarabeo, ha travolto la donna e il bambino in via Carrara Lamaveta di Bisceglie, fuggendo subito dopo. Mamma e figlio sono stati soccorsi da personale sanitario dell’ospedale di Andria. La donna, ricoverata in prognosi riservata, è stata sottoposta ad un intervento chirurgico per l’asportazione della milza mentre il bambino ha riportato fortunatamente solo alcune contusioni ed escoriazioni. Sul posto i carabinieri, grazie alle dichiarazioni fornite da alcuni testimoni che avevano assistito all’impatto, hanno acquisito informazioni importanti per identificare e poi rintracciare dopo qualche ora il 19enne, risultato sprovvisto di patente di guida poiché mai conseguita. Il mezzo infine, trovato qualche giorno dopo in un terreno agricolo in contrada 'Casellà di Bisceglie quasi completamente bruciato, è stato sequestrato.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione