Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 06:28

Bari, scontro tra immigrati a colpi di coltello e bottiglie

BARI - Lo scontro è avvenuto quando nella piazza (a due passi dalla Stazione e vicino all’Università) c'erano decine di persone, tra le quali molti bambini e donne che sono fuggiti spaventati. La rissa - forse per il controllo dello spaccio di droga - provocata da due gruppi diversi: da una parte ghanesi, dall’altra tunisini e marocchini
Bari, scontro tra immigrati a colpi di coltello e bottiglie
BARI - Due gruppi di immigrati si sono affrontati ieri sera, poco dopo le 20, in piazza Umberto, nel centro di Bari, a colpi di coltelli e con i cocci di bottiglie. Due persone sono rimaste ferite.

Lo scontro è avvenuto quando nella piazza (a due passi dalla Stazione e vicino all’Università) c'erano decine di persone, tra le quali molti bambini e donne che sono fuggiti spaventati.

Sul posto sono intervenuti i vigili urbani, i carabinieri e la polizia. Sembra che la rissa sia stata provocata da due gruppi diversi: da una parte ghanesi, dall’altra tunisini e marocchini. A provocare gli scontri probabilmente la lotta per il dominio dello spaccio di droga nella zona.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione