Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 17:13

Ferragosto di tradizione si brinda con il Primitivo

di FRANCO PETRELLI
GIOIA DEL COLLE - Per chi ha scelto di trascorrere il ferragosto senza allontanarsi troppo da casa, Gioia del Colle propone «Gioia in Fiera», un mosaico di eventi, di appuntamenti culturali, sostenuti dalla magia di un luna park per tanti bimbi in festa. E l’area antistante il Palazzetto dello Sport diventerà lo snodo di una serie di variegati intrattenimenti da venerdì 15 a domenica 17
Ferragosto di tradizione si brinda con il Primitivo
di FRANCO PETRELLI

GIOIA DEL COLLE - Per chi ha scelto di trascorrere il ferragosto senza allontanarsi troppo da casa, Gioia del Colle propone «Gioia in Fiera», un mosaico di eventi, di appuntamenti culturali, sostenuti dalla magia di un luna park per tanti bimbi in festa. E l’area antistante il Palazzetto dello Sport diventerà lo snodo di una serie di variegati intrattenimenti, rivolti agli emigranti di ritorno «feriale» ed alle popolazioni del territorio che cominceranno venerdì sera, alle 19,30, con l’inaugurazione degli stand. Alle 21,30 è previsto lo spettacolo musicale dei «Friends for Music», una coverband che proporrà indimenticati motivi della storia della musica leggera, spaziando dal rock&roll alla disco music degli anni ’70.

La serata di sabato si aprirà con un convegno sul vino «primitivo» doc di Gioia del Colle che rimane un’evidente risorsa per questa città e per gli altri 25 comuni del circondario. Sono previsti gli interventi del presidente del Goim (gruppo oncologico dell’Italia Meridionale) Giuseppe Colucci e di altri docenti dell’Università di Bari, Pasquale Montemurro, Alessandra Gallotta, Francesco Ferrara e Laura Dell’Erba. Al termine ci sarà una degustazione dei vini delle aziende territoriali, accompagnata da una selezione di specialità gastronomiche locali. Seguirà uno spettacolo di danza aerea.

E siamo così arrivati a domenica. Alle 21,30, la quarta edizione di «Gioia in Fiera» si concluderà con il concerto «I suoni dell’Aia Band», diretta da Antonio Da Costa, un musicista di fama nazionale. La manifestazione, in collaborazione con la Confesercenti e la Luna Monti Park, viene organizzata dalla Alex Multiagency.
Gioia in Fiera è definita «il miglior frutto delle attività produttive, materiali ed immateriali, di Gioia del Colle, della sua tradizione e della sua storia» e viene impreziosita «con la presenza di artisti di caratura nazionale» ed assume per la città, affermano gli organizzatori - «il ruolo di evento collettivo, unitario e globale, che intende trasmettere e realizzare, senza mezzi termini, un’idea ed una linea di capacità organizzativa».

Proprio Ferragosto diventa il culmine dell’estate, da vivere in questa città che promette serate diverse ed accattivanti, accompagnate da un brindisi beneaugurante con il pregiato vino «primitivo». A chi ha deciso di non incolonnarsi nelle asfissianti code autostradali.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione