Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 01:58

Polignano, si balla la pizzica in riva al mare

POLIGNANO - Irresistibile taranta: non a caso siamo a San Vito! L’appuntamento è per venerdì 8, alle 22, nella civettuola frazione di Polignano a Mare. Di scena i «Mascarimirì», straordinaria band salentina, chiamata a inaugurare la seconda edizione del «Ballo di San Vito tra pizzica e taranta», in programma l’8 e il 9
Polignano, si balla la pizzica in riva al mare
Irresistibile taranta: non a caso siamo a San Vito! L’appuntamento è per venerdì 8, alle 22, nella civettuola frazione di Polignano a Mare. Di scena i «Mascarimirì», straordinaria band salentina, chiamata a inaugurare la seconda edizione del «Ballo di San Vito tra pizzica e taranta», in programma l’8 e il 9. Evento ideato e promosso dall’associazione culturale «PugliaVox» di Conversano con il patrocinio di Regione, assessorato alle Risorse Agrarie – area Politiche per lo Sviluppo Rurale e Agroalimentare, Provincia, assessorato Cultura e Turismo, e Comune di Polignano, assessorato alla Cultura, Turismo e Agricoltura. Arrivano dal Salento i Mascarimirì. Sono Claudio Cavallò Giagnotti, Vito Giannone Dario Stefanizzi, Alessio Amato.

«Punk-Dub Tarantolato Salentino» è la definizione usata per sottolineare la sperimentazione del gruppo, che innesta al patrimonio tradizionale tecniche fino ad allora estranee alle sonorità della musica popolare. Con sei album in studio all’attivo e u n’attività concertistica di primo livello, il gruppo di Muro Leccese oggi rappresenta il punto più innovativo dei gruppi di Pizzica Pizzica Salentina. In spiaggia, invece, «Tarantella e Pizzica sul Mare» della scuola di danza «Accademia delle Muse» di Ileana Pace.

Sabato 9, invece, alle 22, «Suoni dell’Aia band», musiche danze, suoni e canti della musica popolare di Puglia, Basilicata e Calabria. Alle 23,30, attesissima la partecipazione di «Combass» con il suo «Mega party live» in riva al mare. Un viaggio tra elettronica, bassi distorti e metriche serrate di raggamuffin, un meltingpot di suoni e arrangiamenti creati col solo obiettivo di far viaggiare da fermi e divertire il pubblico! Valerio Bruno «Combass» è il bassista degli «Après La Classe» e vanta moltissime collaborazioni con artisti del calibro di Caparezza, Erica Mou, Poggipollini. Due giorni di appuntamenti per lasciarsi andare al divertimento sulla spiaggia di San Vito. Ingresso libero.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione