Cerca

Sabato 18 Novembre 2017 | 00:17

Tartarughe e cardellini sequestrati nel porto di Bari

BARI – Militari del Nucleo operativo Cites di Bari del Corpo forestale dello Stato hanno rinvenuto e sequestrato al porto del capoluogo cinque esemplari di tartarughe di terra 'Hermanni boettgeri' (specie protetta) di medie dimensioni e diversi volatili. Gli esemplari di tartaruga erano in un auto di provenienza albanese, nascosti nel cofano tra i bagagli. Gli uomini della Forestale hanno sequestrato inoltre diversi esemplari di cardellini chiusi in gabbiette
Tartarughe e cardellini sequestrati nel porto di Bari
BARI – Militari del Nucleo operativo Cites di Bari del Corpo forestale dello Stato hanno rinvenuto e sequestrato al porto del capoluogo cinque esemplari di tartarughe di terra 'Hermanni boettgeri' (specie protetta) di medie dimensioni e diversi volatili. Gli esemplari di tartaruga erano in un auto di provenienza albanese, nascosti nel cofano tra i bagagli. Contattati dal personale della Guardia di Finanza e della Dogana di Bari, gli uomini della Forestale hanno sequestrato inoltre diversi esemplari di cardellini chiusi in gabbiette trasportate da un cittadino italiano che stava sbarcando a piedi da un’altra nave traghetto proveniente dall’Albania.
Le tartarughe sono state affidate ad un Centro autorizzato alla detenzione delle stesse, mentre i cardellini sono stati liberati nelle campagne della periferia di Bari. I militari della Forestale hanno denunciato all’autorità giudiziaria una cittadina albanese, mentre l’italiano che trasportava i volatili è stato sanzionato con una multa di 4.000 euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione