Cerca

Sabato 25 Novembre 2017 | 06:50

Lavoro nero nei campi denunciati imprenditori

BARI - Il servizio ha interessato le campagne di Rutigliano. Individuati 14 lavoratori irregolari, tutti del luogo, privi della necessaria documentazione attestante la regolare assunzione.Nei confronti dei datori di lavoro titolari di tre aziende agricole, un 60enne un 30enne ed un 40enne tutti di Rutigliano, deferiti in stato di libertà,contestate violazioni amministrative per 60mila euro
Lavoro nero nei campi denunciati imprenditori
BARI - Due persone sono state denunciate dai Carabinieri nel corso di una operazione contro il cosiddetto caporalato.
I Carabinieri della Compagnia di Triggiano, e personale della Direzione territoriale del lavoro di Bari, hanno eseguito controlli contro il "lavoro nero" nei campi agricoli.

Durante il servizio, che ha interessato le campagne di Rutigliano, sono stati individuati complessivamente 14 lavoratori irregolari, tutti del luogo, sorpresi privi della necessaria documentazione attestante la regolare assunzione da parte del datore di lavoro.

Nei confronti dei datori di lavoro titolari di tre aziende agricole, un 60enne un 30enne ed un 40enne tutti di Rutigliano, deferiti in stato di libertà, sono state contestate violazioni amministrative per un importo di 60mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione