Cerca

Giovedì 23 Novembre 2017 | 17:59

Controlli dei Carabinieri in centro a Bari arresti, denunce e sequestri

BARI - In cella un detenuto agli arresti domicilairi col braccialetto elettronico trovato in possesso di hashish e un sorvegliato speciale trovato in compagnia di altro pregiudicato. Una denuncia per banconote false. Numerosi controlli, sequestrati motorini e denunce per consumo di stupefacenti
Controlli dei Carabinieri in centro a Bari arresti, denunce e sequestri
BARI - Due perosne arrestate, due denunciate e numerosi sequestri nel corso di una operazione di controllo dei Carabinieri della Compagnia Bari centro nel Borgo murattiano.

In manette sono finiti T.L., 22enne, pluripregiudicato, già sottoposto agli arresti domiciliari nel Borgo Antico con braccialetto elettronico, il quale dopo una perquisizione domiciliare è stato trovato in possesso di quasi un etto di "HASHISH", di materiale utile per il confezionamento e di diverse centinaia di euro provento di spaccio poco prima effettuato proprio nella casa ove era detenuto.

In carcere anche un sorvegliato speciale 24enne, D.M., in violazione agli obblighi sorveglianza speciale, per essere stato trovato col telefono cellulare ed in compagnia di un altro pregiudicato, a sua volta denunciato in stato di libertà poiché in possesso di 8 grammi di "HASHISH".

L'altra denuncia a piede libero, a carico di altro pregiudicato, è stata per detenzione di nr. 5 banconote false di taglio da 20,00.

Molti giovani sono stati segnalati al Prefetto quali assuntori di sostanze stupefacenti, poiché trovati con droghe leggere al termine di perquisizioni; alcuni ciclomotori sequestrati amministrativamente, soprattutto nella zona del murattiano, poiché privi di copertura assicurativa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione