Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 21:35

E #chiamadecaro spopola a New York grazie a Mingo

BARI - L'inviato di Striscia la Notizia, Mingo De Pasquale, durante una pausa di uno spot che sta girando a New York per un tarallificio di Barletta, improvvisa una gag con un attore americano. E il tormentone #chiamadecaro spopola anche nella Grande Mela, mentre il primo cittadino statunitense ha da poco ultimato una visita in Basilicata alla ricerca delle sue origini
Decaro un disco per l'estate, nella notte canta Celentano
BARI - Mentre il primo cittadino di New York, De Blasio, era in visita in Basilicata, nel luogo in cui vissero i suoi nonni, da Bari qualcuno ha cercato di ricambiare la cortesia. In che modo? Il tormentone #chiamadecaro che ha caratterizzato la campagna elettorale del nuovo sindaco di Bari (diventato ormai di attualità con il #vaiatrovaredecaro per i martedì di ricevimento del sindaco barese) spopola così anche nella Grande Mela grazie a Mingo, l'incorreggibile inviato di Striscia la Notizia.
Durante la pausa di uno spot che sta girando per un tarallificio di Barletta, Mingo improvvisa una gag con un attore americano, Carl, inconsapevolmente coinvolto in una delle gag dell'"inviato" del tg satirico di Antonio Ricci. Dopo aver ricordato al suo interlocuotore il nome del primo cittadino barese, Carl risponde con un "chiamo De Caro". Il video, pubblicato su Youtube, è stato ritwittato dal primo cittadino barese qualche giorno fa finito sempre sul web per un video "privato" che lo ritrae durante la sua festa di compleanno esibirsi al karaoke.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione