Cerca

Mercoledì 22 Novembre 2017 | 21:29

Un Lettore sull'Aqp «Perchè in via Gentile interventi obsoleti?» La risposta dell'Acquedotto

BARI - Un Lettore, Walter d'Amore, ci scrive e pone un interrogativo tecnico sulle scelte dell'Aqp: «Ieri di nuovo una condotta fognaria in pressione dell'Aqp è esplosa,non è una iperbole,chi non ci credesse potrebbe chiedere ai cittadini che abitano dopo il Sacrario dei Caduti su Via Gentile. La tubazione, che era in materiale ferroso si è rotta a sole poche decine di metri da dove alcuni mesi fa si ebbe un episodio simile, e negli anni scorsi altri ce ne sono stati; il susseguente sversamento dei liquami sul manto d'usura ha ammorbato l'aria per ore e ancora oggi gli abitanti della zona lamentano di sentirlo». (Nella foto il tubo in materiale ferroso che sostituirà le parti della condotta obsolete)
Un Lettore sull'Aqp «Perchè in via Gentile interventi obsoleti?» La risposta dell'Acquedotto
Un Lettore ci scrive e pone un interrogativo tecnico sulle scelte dell'Aqp

Ieri di nuovo una condotta fognaria in pressione dell'Aqp è esplosa,non è una iperbole,chi non ci credesse potrebbe chiedere ai cittadini che abitano dopo il Sacrario dei Caduti su Via Gentile. La tubazione, che era in materiale ferroso si è rotta a sole poche decine di metri da dove alcuni mesi fa si ebbe un episodio simile, e negli anni scorsi altri ce ne sono stati; il susseguente sversamento dei liquami sul manto d'usura ha ammorbato l'aria per ore e ancora oggi gli abitanti della zona lamentano di sentirlo.

Per risolvere il problema si potrebbe, a nostro modestissimo parere, utilizzare il polietilene ad alta densità , la cui vita "operativa" non è inferiore a cento anni. Il suo utilizzo avrebbe molteplici vantaggi, quali la facilità di posa, la elevata flessibilità intrinseca, la celerità nel saldarlo, la possibilità di monitorare e localizzare le micro perdite che ci dovessero essere, la non possibile aggressione da parte degli agenti chimici e organici che, nel caso della tubazione fognaria "esplosa" hanno causato la breccia che ha portato all'evento, la estrema facilità di riparazione del tronco se fosse accidentalmente interessato da rotture.

Ma se Aqp deciderà di sostituire la parte di tubazione danneggiata con altra dello stesso materiale ferroso, non avremo risolto l'annoso problema e ciò porterà a molto probabili ulteriori rotture delle tubazioni e a costi di riparazione che lievitano nel tempo. Noi di Area Dem riteniamo che quanto detto sia facilmente valutabile dai tecnici dell'AQP e del Comune. La nuova logica politica di Antonio Decaro sta cambiando il volto della città , continueremo insieme a lui a proporre soluzioni radicali ai problemi che si presentano. Aiutiamo Bari a cambiare aria.


Firmato: Walter d'Amore

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione