Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 17:52

Picchiano e rapinano automobilista: in cella

BARI - Vittima un 18enne che ieri sera è stato fermato sulla provinciale Giota-Santeramo, pestato e poi costretto a cedere il denaro e il suo cellulare. L'allarme ai carabinieri dati da alcuni automobilisti in transito. In carcere sono finiti un sorvegliato speciale 26enne e un 24enne incensurato per rapina aggravata in concorso e, solo il primo, anche per violazione degli obblighi
Picchiano e rapinano automobilista: in cella
BARI - Lo hanno sorpassato con la loro auto mentre percorreva la strada tra Gioia del Colle e Santeramo in Colle, in provincia di Bari. Quindi lo hanno costretto a fermarsi e infine lo hanno aggredito e picchiato colpendolo al volto e al fianco. Infine si sono impossessati del suo denaro e del suo cellulare. E’ avvenuto ieri sera lungo la strada provinciale 235. Vittima un giovane 19enne di Santeramo che percorreva la strada a bordo della sua Fiat Tipo.
I carabinieri della Compagnia di Gioia del Colle hanno arrestato un sorvegliato speciale 26enne e un 24enne incensurato per rapina aggravata in concorso e, solo il primo, anche per violazione degli obblighi. A chiamare il 112 sono stati alcuni automobilisti in transito.
I due presunti responsabili dell’aggressione sono stati subito individuati e bloccati nelle rispettive abitazioni. Il 18enne, ha riportato contusioni e traumi giudicati guaribili in 7 giorni mentre i due, su disposizione della Procura della Repubblica di Bari, sono stati portati in carcere.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione