Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 13:09

Mola, si sfidano sei contrade torna il Palio dei Capatosta

MOLA DI BARI - Corteo storico, sfide fra gozzi, corse nei sacchi e tiro alla fune, staffette e visite in costume. Ricca di eventi la quarta edizione del «Palio dei Capatosta», in programma da oggi al 20 luglio nel centro storico e nel porto di Mola. Il Palio rinnova la sfida tra le sei contrade della città (Drago, Fuoco, Giglio, Noria, Stella, Terra). Si comincia stasera alle 20 con il corteo storico in onore di Isabella di Capua
Mola, si sfidano sei contrade torna il Palio dei Capatosta
MOLA DI BARI - Corteo storico, sfide fra gozzi, corse nei sacchi e tiro alla fune, staffette e visite in costume. Ricca di eventi la quarta edizione del «Palio dei Capatosta», in programma da oggi al 20 luglio nel centro storico e nel porto di Mola. Il Palio rinnova la sfida tra le sei contrade della città (Drago, Fuoco, Giglio, Noria, Stella, Terra). Si comincia stasera alle 20 con il corteo storico in onore di Isabella di Capua, la nobildonna accolta dalla città in festa nel maggio del 1549. Nel corso del corteo, verrà presentato per la prima volta il Palione, la tela dipinta dall’artista Agim Nebi di Toritto, che verrà assegnata alla contrada che vincerà il Palio, frutto di un bando di concorso in pittura che si svolge ogni anno.

Domani alle 18 la tradizionale benedizione delle nuove barche del Palio presso l’Expo Mare di Peter Nautica. Il 15 alle 21, nell’arena del Castello, concerto dei Floydians. Il 17 la benedizione degli atleti nelle chiese delle contrade con cena comunitaria finale. Il 18 alle 20 cerimonia d’inaugurazione del Palio. Arrivo dei cortei di contrada in piazza XX Settembre, benedizione del Palione a cura dell’arciprete don Domenico Moro, restituzione della bandiera alla contrada campione uscente e lettura del bando di sfida, esecuzione dell’inno del Palio, realizzato dal maestro Nicola Diomede, eseguito dall’Accademia del Canto. Il 19 luglio le gare a terra: corsa nei sacchi, gara della Torre, staffetta mista 4x400 metri, tiro alla fune femminile. Il 20 le gare marinare: staffetta mista 4x100 metri, palo della cuccagna, regata dei gozzi (tradizionali barche a remi) e premiazione della contrada campione in piazza XX Settembre, che isserà la bandiera sul Castello Angioino.

Tra gli eventi collaterali: premiazione delle vetrine più belle ispirate al Palio; la mostra del palione nel Castello e nelle parrocchie cittadine, le visite guidate nel Castello curata da Pro Loco e Rosa di Jericho. Il «Palio dei Capatosta», nato dall’iniziativa dei giovani delle associazioni culturali e delle parrocchie cittadine, apre da quattro anni l’estate molese, coinvolgendo migliaia di persone in avvincenti sfide. [Antonio Galizia]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione