Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 09:27

«Sono di Famiglia Cristiana» e truffa madre superiora

BARI - Fingendosi un giornalista di Famiglia Cristiana, ha visitato con un pretesto il santuario di San Cosma di Conversano, in provincia di Bari, e alla fine, nel corso di un colloquio con la Madre Superiora, ha chiesto alla vittima di prestargli 35 euro per pagare una multa per divieto di sosta elevata a suo carico poco prima dalla Polizia Municipale
«Sono di Famiglia Cristiana» e truffa madre superiora
BARI - Fingendosi un giornalista di Famiglia Cristiana, ha visitato con un pretesto il santuario di San Cosma di Conversano, in provincia di Bari, e alla fine, nel corso di un colloquio con la Madre Superiora, ha chiesto alla vittima di prestargli 35 euro per pagare una multa per divieto di sosta elevata a suo carico poco prima dalla Polizia Municipale, in realtà mai contestatagli.
La suora ha dato il denaro al truffatore che si è allontanato. La donna, resasi conto di essere stata raggirata, ha chiesto aiuto ai carabinieri che, alla fine, sono giunti all’identificazione del giovane, un milanese in «trasferta», peraltro non nuovo a tali condotte in tutta Italia, e lo hanno deferito all’Autorità Giudiziaria.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione