Cerca

Domenica 19 Novembre 2017 | 04:19

Al via piccole olimpiadi di anziani e disabili

MODUGNO (BARI) - Si terranno a Modugno da mercoledì 2 luglio «Le olimpiadi del nonno», manifestazione ludico-sportiva a sfondo sociale. All’inaugurazione parteciperà con la prestigiosa fiaccola olimpica Vittorio Brandi, tedoforo di Londra 2012. L’evento, giunto alla quinta edizione, ha riscosso grande consenso istituzionale e scientifico
Al via piccole olimpiadi di anziani e disabili
MODUGNO - Si terranno a Modugno da mercoledì 2 luglio «Le olimpiadi del nonno», manifestazione ludico-sportiva a sfondo sociale. All’inaugurazione parteciperà con la prestigiosa fiaccola olimpica Vittorio Brandi, tedoforo di Londra 2012. Tra i numerosi appuntamenti, martedì 8 luglio, il convegno dedicato ai professionisti del welfare. Tra i relatori il rettore Antonio Uricchio, Antonio Perrugini, Francesco Fischetti, Giuseppe Rossano e Vito Maffei.

Le strutture che parteciperanno con i loro atleti (un centinaio tra anziani e disabili) sono «Cavallino Hotel», Apelusion, Centro diurno Massimo, «Cecilia Ventricella», Centro diurno Auxiluim, «La Fenice», «Regina Pacis», Domus Maxima, di Casamassima. Ospite d’onore, il celebre campione olimpico Klaus Dibiasi.

L’evento, giunto alla quinta edizione, ha riscosso grande consenso istituzionale e scientifico per la creatività e per la valenza socio sanitaria, trattandosi di gare sportive che, seppur amatoriali, per mesi impegnano persone in condizioni di non autosufficienza in attività motorie, sociali e psicologiche utili alla preparazione dei giochi. Da quest’anno le «olimpiadi del nonno» sono oggetto di studio scientifico da parte dell’Università .

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione