Domenica 19 Agosto 2018 | 18:01

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Contributi per imprese del Meridione

Dal Governo arrivano investimenti a «quota 34%», ecco il pacchetto Sud

Ecco alcune delle misure di un «Pacchetto Sud» che anche il ministro pugliese Barbara Lezzi conferma essere allo studio: ci saranno bonus contratti e incentivi anche agli over 35

Investimenti a «quota 34%» così spunta anche il pacchetto Sud

Barbara Lezzi

Spinta agli investimenti, pubblici e privati. E stabilizzazione del bonus al 100% per i contratti stabili per le imprese che assumono a tempo indeterminato nel Mezzogiorno, che altrimenti scade a fine anno. Sono alcune delle misure allo studio, e sponsorizzate dal ministero, per inserire nella manovra un «pacchetto Sud» che potrebbe includere anche un ampliamento della platea dell’incentivo per i giovani imprenditori «Resto al Sud».

Contattata mentre trascorre la pausa ferragostana nel suo Salento, il ministro per il Sud Barbara Lezzi non entra nel dettaglio delle misure allo studio ma sottolinea la consapevolezza del banco di prova di settembre anche per il suo dicastero, chiamato a «disincagliare» il Mezzogiorno da una condizione di affanno strutturale. «Chiaramente - dice - nella legge di Bilancio ci saranno misure specifiche per il Sud e altre che, nel riguardare tutto il Paese, potranno avere un impatto positivo anche e soprattutto per il Mezzogiorno. Per quanto attiene alle mie specifiche competenze dirette, il caposaldo resta l’introduzione del 34% degli investimenti ordinari da destinare al Sud», visto che attualmente la percentuale di stanziamenti ordinari in conto capitale non supera il 29%. La misura che lega gli investimenti alla popolazione di riferimento (criterio che porta la quota per il Mezzogiorno al 34%) era stata già prevista con la legge di Bilancio per il 2017 ma «non attuata». Per il ministro, «oltre al settore pubblico, ai ministeri» una estensione del vincolo anche a «Rfi e Anas» rappresenterebbe «un punto di svolta. Se parliamo di opere e infrastrutture nel Mezzogiorno è essenziale per colmare un gap che ha bisogno di interventi diffusi: grandi e piccoli».

Il «pacchetto Sud», sul quale il ministro non vuole aggiungere altri elementi, punterebbe comunque sul sostegno all’impresa, a partire dall’incentivo Resto al Sud. Dal suo avvio a gennaio, stando agli ultimi dati di luglio, sono state già presentate 11.420 domande di cui 3.422 già perfezionate (per 111 milioni di agevolazioni complessive) e 789 già approvate per 52,3 milioni di investimenti (l’investimento medio è di circa 66mila euro). A fronte di questi numeri la previsione è che Resto al Sud possa generare oltre 3mila nuovi posti di lavoro. L’obiettivo sarebbe quello di moltiplicare l’effetto positivo dell’incentivo, innalzando l’età di chi può fare richiesta, oggi fissata a massimo 35 anni. La misura peraltro, fanno notare in ambienti di governo, sarebbe già finanziata.

Altro capitolo quello della decontribuzione, che al Sud è stata potenziata anche per il 2018 con un incentivo al 100% (con tetto a 8.060 euro) per le assunzioni stabili non solo di giovani, ma anche di over 35 disoccupati da almeno 6 mesi. Il «potenziamento» però scade a fine anno e l’intenzione sarebbe appunto quella di renderlo un bonus «permanente».

Infine, si lavora anche a semplificazioni che consentano di snellire per procedure per l’uso dei fondi europei. Se è vero che non mancano sprechi e inefficienze, fanno notare fonti qualificate, va detto che spesso le amministrazioni periferiche vengono «ingolfate e strozzate» da un sistema burocratico la cui complessità appesantisce e rallenta le procedure. In questo contesto, diventa funzionale intervenire in contemporanea sul fronte interno e sul fronte europeo, con la Commissione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

C'è un fondo americano per salvare Interporto dal crac

C'è un fondo americano per salvare Interporto dal crac

 
Bari, mercato in via Amendola entro fine anno

Bari, mercato in via Amendola entro fine anno

 
Bari, tra bivacchi e giacigli: la vita degli «invisibili»

Bari, dopo la visita di Salvini tornano i barboni in città

 
Contro esodo, Statale 17 Monopoli/Polignano: 4 km di coda per tamponamento

Contro esodo, Statale 16 Monopoli/Polignano: 4 km di coda per tamponamento

 
Il tour operator Soleair denuncia: «Noi truffati da Aviro Air adesso diciamo basta»

Il tour operator Soleair denuncia: «Noi truffati da Aviro Air»

 
Bari, incidente d'auto in via Giulio Petroni: 3 feriti

Bari, incidente d'auto in via Giulio Petroni: 3 feriti

 
Ponte pedonale abbandonato tra Japigia e MadonnellaAssessore Galasso: «Lavori dovrebbero partire a settembre»

Ponte pedonale a rischio a Japigia. Assessori: «Lavori a settembre»

 
Vanno via i rinforzi della Polizia, il sindaco protesta ma solo sul web

Vanno via i rinforzi della Polizia, il sindaco protesta ma solo sul web

 

GDM.TV

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra degrado e sporcizia

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra topi e degrado

 
Ruba auto per consegna di farmaci, il proprietario lo scopre e lui lo trascina per 20mt con la macchina: arrestato

Ruba auto per consegna di farmaci e trascina il proprietario per 20mt: arrestato

 
Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso: un motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 
Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 

PHOTONEWS