Martedì 14 Agosto 2018 | 16:13

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

La decisione della Giunta

Bari, Decaro dice sì al nuovo polo per le Belle arti nell'ex Caserma Rossani

A comunicarlo è il Comune in una nota, per il sindaco: «Sarà hub della cultura e dell'arte regionale». L'importo complessivo è di 18 milioni di euro

Bari, Decaro dice sì al nuovo polo per le Belle arti nell'ex Caserma Rossani

Foto Luca Turi

BARI - La giunta comunale di Bari ha approvato lo studio di fattibilità che prevede la realizzazione dell’Accademia delle Belle Arti in alcuni edifici nella zona sud dell’area del grande complesso della ex Caserma Rossani, nel quartiere Carrassi. Lo rende noto un comunicato del Comune. L'intervento per un importo complessivo pari a 18 milioni di euro - si legge nella nota - è interamente finanziato nell’ambito del Patto per Bari - realizzazione del Polo didattico ed artistico con l’Accademia alle Belle Arti - siglato tra la Città metropolitana e il Governo a maggio 2016.

Nell’ambito della definizione degli asset e degli interventi da inserire nel Patto, «la Città metropolitana ha avviato un processo di co-pianificazione e co-progettazione con tutti i Comuni dell’area metropolitana di Bari, le istituzioni, il partenariato socio economico e gli stakeholders del territorio. Tra questi, è emersa la necessità di realizzare a Bari un Polo didattico ed artistico con l’Accademia alle Belle Arti, in modo da individuare una nuova sede per l’Accademia barese, ubicata oggi in via Re David e connettere la stessa ad una serie di funzioni culturali e logistiche maggiormente spendibili sul territorio e tra gli utenti».

«Il progetto del nuovo Polo artistico nella ex caserma Rossani risponde a più di un obiettivo che ci eravamo prefissati - spiega il sindaco di Bari Antonio Decaro - la riqualificazione e la valorizzazione di un sito di grande valore e dalle grandi potenzialità ubicato al centro della città quale è la ex caserma Rossani, individuare una nuova sede per l'Accademia delle belle arti, dismettendo una locazione passiva importante, limitare al minimo il consumo di altro suolo e investire sulla qualità dell’offerta didattica di una delle istituzioni scolastiche più importanti del nostro territorio, capace di generare valore aggiunto con ricadute importanti, sia in chiave di sviluppo culturale e artistico sia economica. Noi crediamo che ci siano tutti i presupposti per creare nella ex caserma Rossani un vero e proprio hub della cultura e dell’arte su scala regionale».

Bari BA, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Crollo ponte, Decaro: «Vicino al sindaco, siamo con te»

Crollo ponte, Decaro: «Vicino al sindaco, siamo con te»

 
Alla figlia serve un certificato per lavorare, ma l'ufficio è chiuso: «Se ne vada al mare»

Alla figlia serve un certificato per lavorare, ma l'ufficio è chiuso: «Se ne vada al mare»

 
Palagiustizia, se ci sono le condizioni, il trasloco si può rinviare

«Palagiustizia Bari, se ci sono le condizioni, il trasloco si può rinviare»

 
Bari, agente penitenziario si suicida con la pistola d'ordinanza, Mastrulli: «Una perdita immensa»

Agente penitenziario barese si suicida con la sua pistola in Toscana

 
Putignano, lite per una birra finisce a coltellate: grave un 27enne, ferita anche la madre

Putignano, lite per una birra finisce a coltellate: grave un 27enne, ferita anche la madre

 
Molfetta, tentano di rubargli l'auto mentre è in spiaggia: due arresti

Molfetta, tentano di rubargli l'auto mentre è in spiaggia: due arresti

 
Da adolescente spacciava cocaina, oggi a 18 anni lavora grazie a un progetto Anci

Da adolescente spacciava cocaina, oggi lavora grazie a un progetto Anci

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh mio Dio», il terrore in diretta dei testimoni

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 20 morti e feriti. Quattro estratti vivi
«Oh, mio Dio!»: terrore in diretta | Video dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS