Martedì 17 Luglio 2018 | 08:13

Intercettazione nei cieli

Aerei civili senza contatti radio, decollo caccia da Gioia del Colle

Doppio decollo da Gioia del Colle per caccia Aeronautica Militare

ROMA - Doppio decollo immediato per gli #Eurofighter dell’Aeronautica militare in servizio d’allarme al 4/o e al 36/o Stormo. Nel primo pomeriggio di oggi i velivoli da caccia F-2000 Eurofighter dell’Aeronautica Militare, in servizio di allarme per la difesa dello spazio aereo nazionale, hanno compiuto, infatti, un doppio «scramble» per intercettare e controllare due velivoli civili che avevano perso il contatto radio con gli enti del traffico aereo.

Alle 12.30 circa due aerei F-2000 Eurofighter del 4/o Stormo di Grosseto sono decollati per intercettare un velivolo DR40 di nazionalità francese che era decollato dall’aviosuperficie di Curtatone, in provincia di Mantova, ed era diretto a Gap Tallard, in Francia.
Dopo pochi minuti dal decollo, i due caccia intercettori hanno raggiunto l’aereo francese, che nel frattempo aveva ripristinato i contatti radio con gli enti del traffico aereo. Dopo aver accertato visivamente che non ci fossero condizioni di emergenza, i due F-2000 sono rientrati alla base di Grosseto.

Verso le 14.00 due F-2000 Eurofighter del 36/o Stormo di Gioia del Colle sono decollati per intercettare un velivolo CL60 di una compagnia operatrice canadese che, partito da Madrid, in Spagna, stava attraversando lo spazio aereo italiano per andare a Skiatos, in Grecia. Anche in questo caso i due caccia intercettori hanno raggiunto in breve tempo l’aereo civile per effettuare le procedure di controllo visivo della situazione. Accertato il ripristino del contatto radio con gli enti del traffico aereo, i due F-2000 hanno scortato il velivolo CL60 fino al confine dello spazio aereo nazionale, per poi rientrare alla base di Gioia del Colle.

Entrambe le missioni operative sono state attivate a seguito dell’ordine di «scramble» pervenuto dal CAOC (Combined Air Operation Center) di Torrejon, ente Nato responsabile per la sorveglianza dei cieli nell’area, e si sono svolte sotto il controllo delle sale operative del sistema di sorveglianza e difesa aerea dell’Aeronautica Militare.

L’Aeronautica Militare assicura la sorveglianza dello spazio aereo nazionale 365 giorni all’anno, 24 ore su 24, con un sistema di difesa che è integrato, anche in tempo di pace, con quello degli altri Paesi appartenenti alla NATO. Il servizio è garantito - per la parte sorveglianza, identificazione e controllo - dall’11/o Gruppo Difesa Aerea Milssilistica Integrata (DAMI) di Poggio Renatico (Fe) e dal 22/o Gruppo Radar di Licola (Na), mentre l’intervento in volo è assicurato dal 4/o Stormo di Grosseto, dal 36/o Stormo di Gioia del Colle e dal 37/o Stormo di Trapani Birgi, tutti equipaggiati con velivoli caccia Eurofighter. 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Palagiustizia Bari, per i penalisti il decreto legge è incostituzionale

Palagiustizia Bari, per i penalisti il decreto legge è incostituzionale

 
Policlinico di Bari, la direttrice di Psicoterapia va in pensione e il reparto rischia la chiusura

Policlinico di Bari, la direttrice di Psicoterapia va in pensione e il reparto rischia la chiusura

 
Nuova sede Palagiustizia Bari

Palagiustizia, magistrati al Ministero: «Chiarezza sulla nuova sede»

 
Operatore ecologico muore investito da compattatore

Operatore ecologico muore investito da compattatore a Conversano

 
Ecco come i baresi fanno i soldi con l’indotto della prostituzione

Ecco come i baresi fanno i soldi
con l’indotto della prostituzione

 
Giancaspro scrive a Decaro«Non verrò ad incontro»

Giancaspro scrive a Decaro
«Non verrò ad incontro»

 
Sud-Est, l’ennesimo guaio sigilli nella stazione di Bari

Sud-Est, l’ennesimo guaio
sigilli nella stazione di Bari

 
La Camerata Musicale Barese fa centro con Gino Paoli e Rocca

La Camerata Musicale Barese fa centro con Gino Paoli e Rocca

 

GDM.TV

Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 
Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

Di Maio a Matera: «Via Pittella, non si gioca con la sanità»

 
Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

Auto contro scooter sulla ss100: morto un 62enne

 

PHOTONEWS