Venerdì 20 Luglio 2018 | 22:37

emergenza palagiustizia

Bari, avvocati in sciopero e udienze penali sospese: #siamotuttibaresi. Ministro: atto sbagliato

Per protestare contro la situazione di emergenza che sta vivendo la giustizia penale barese, gli avvocati penalisti hanno indetto tre giornate di astensione in tutta Italia, a partire da oggi

Udienze panali sospese a Bari per lo sciopero degli avvocati

BARI - Primo giorno di udienze penali sospese a Bari dopo l’entrata in vigore del decreto del Governo che ha disposto la sospensione dei processi senza detenuti, e dei relativi termini di prescrizione, fino al prossimo 30 settembre. Il decreto, oggetto di polemica tra Ministero da un lato, magistrati e avvocati baresi dall’altro, è stato adottato su impulso del ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, con l'obiettivo di smantellare la tendopoli allestita all’esterno del Palagiustizia di via Nazariantz, dichiarato inagibile. Nelle tende si sono celebrate per 4 settimane, dal 28 maggio scorso, le udienze penali di rinvio dei processi penali ordinari. Nei prossimi giorni la Protezione civile regionale smonterà la tendopoli.

Sull'avviso affisso sulle transenne davanti alle tende, si legge che «le udienze saranno fissate in data e luogo da individuarsi con decreto che verrà successivamente notificato le parti a cura delle cancellerie».Magistrati e avvocati hanno calcolato che tre mesi di sospensione comporteranno circa 80mila nuove notifiche.

Per protestare contro la situazione di emergenza che sta vivendo la giustizia penale barese, gli avvocati penalisti hanno indetto tre giornate di astensione in tutta Italia, a partire da oggi; domani a Bari, si terrà una manifestazione nazionale alla quale parteciperanno tutti gli avvocati, anche civilisti, nella quale è previsto un primo momento di interventi nell’aula magna della Corte di Appello e poi un corteo fino alla tendopoli.

#SIAMOTUTTIBARESI . Gli avvocati hanno lanciato l’hashtag #siamotuttibaresi invitando ad aderire alla manifestazione nazionale organizzata dall’Unione delle Camere Penali Italiane per sensibilizzare sulla situazione di emergenza che sta vivendo la giustizia penale barese.

Domani la manifestazione si aprirà con un incontro nell’aula magna della Corte di Appello, alle 9.30, nel quale sono previsti alcuni interventi. Poi, a mezzogiorno, gli avvocati si muoveranno in corteo da piazza De Nicola fino alla tendopoli di via Nazariantz, ormai inutilizzata dopo il dl del Governo di sospensione de processi senza detenuti, i cui rinvii - fino a venerdì - si sono celebrati sotto le tende.

Da oggi, quindi, nell’ambito dell’astensione nazionale degli avvocati e in vista della manifestazione di domani, sui profili Facebook di molti penalisti baresi è stata pubblicata la foto dell’avviso affisso all’ingresso della tendopoli «I processi sono sospesi».

TOGHE: ALTRI SPAZI PER GLI ARCHIVI - Una nuova ricerca di mercato per individuare un immobile idoneo ad ospitare gli archivi di Procura e Tribunale penale di Bari è la richiesta al Ministero della Giustizia deliberata oggi dalla Conferenza permanente che si è riunita in Corte d’Appello.

Oggetto della riunione, a quanto si apprende, è stata l'organizzazione dell’imminente trasloco dagli uffici di via Nazariantz dichiarati inagibili. Lo sgombero totale dell’edificio, stando all’ordinanza del Comune, dovrà avvenire entro il 31 agosto. Oltre al personale, agli arredi e alla strumentazione tecnica, è urgente trovare una collocazione per gli archivi, centinaia di migliaia di fascicoli che al momento giacciono in via Nazariantz. Nelle scorse settimane l’ente proprietario dell’immobile di via Nazariantz, l’Inail, ipotizzava - si è appreso - l’allestimento di container per custodire i fascicoli in attesa di una sede dove trasferirli.

Via Nazariantz Hrand, 70123 Bari BA, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Crac Ferrovie Sud Est: Emiliano richiederà la parte civile al dibattimento

Crac Ferrovie Sud Est: Emiliano richiederà la parte civile al dibattimento

 
Bari Palagiustizia, gli avvocati fanno ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo

Bari Palagiustizia, gli avvocati fanno ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo

 
Bari, Decaro: «In arrivo in città 25 bus nuovi»

Bari, Decaro: «In arrivo in città 25 bus nuovi»

 
Sequestrate a Bari 11 tonnellate di sigarette

Sequestrate a Bari
11 tonnellate di sigarette

 
Calcio, Bari; dipendenti mettono in mora Giancaspro

Calcio, Bari; dipendenti
mettono in mora Giancaspro

 
Arriva da Parigi la nuova torre

Arriva da Parigi
la nuova torre

 
Nuova sede del consiglio regionale il M5S si rivolge alla Corte dei conti

Nuova sede del Consiglio regionale
il M5S si rivolge alla Corte dei conti

 
Commissione bilancio boccia rendiconto 2017: sgambetto ad Emiliano

Commissione bilancio boccia rendiconto 2017: sgambetto ad Emiliano

 

GDM.TV

Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 

PHOTONEWS