Lunedì 23 Luglio 2018 | 17:37

concorso

Locorotondo diventa regno dei balconi più colorati

In questo weekend la città vecchia si veste a festa

fiori a locorotondo

Uno scorcio

LOCOROTONDO - I balconi più fioriti di Puglia saranno celebrati in questo weekend a Locorotondo. Si veste con gli abiti della festa il centro storico per l’inaugurazione della decima edizione del concorso «Balconi fioriti». Sì, un vero e proprio concorso con i residenti che si «sfidano» a colpi di gerani, begonie e ortensie per vincere l’ambito premio. Una competizione che regala a locorotondesi e turisti uno spettacolo ineguagliabile di fiori e colori.

L’evento ha lo scopo di valorizzare l’operato di residenti e commercianti che hanno trasformato la parte antica di Locorotondo in un’oasi di benessere per gli occhi e lo spirito, colorando con piante e fiori i muri bianchi «allattati» con la calce. Proprio questo è il termine utilizzato dai locorotondesi per indicare l’operazione di imbianchimento dei muri con il latte di calce che purifica e riluccica al sole.

Frutto della collaborazione fra le associazioni Pro Loco e «I briganti», la manifestazione si arricchisce di eventi collaterali. Stasera ci sarà la premiazione di due giovani talenti locorotondesi che si sono distinti nel loro mestiere. La prima medaglia sarà appuntata al petto dell’attrice Angela Curri, protagonista al cinema e recentemente in tv con «La mafia uccide solo d’estate». Un premio anche per Giovanni Pinto, 27enne calciatore che ha militato quest’anno in serie B e ha dato un forte contributo alla salvezza dell’Ascoli.

Per tutto il weekend la villa comunale sarà animata da cantanti e musicisti locali, tutte donne, ci tengono a sottolineare gli organizzatori. In questa festa di paese, un paese che si vanta a buon ragione della propria enogastronomia, non possono mancare cibo e vino che saranno protagonisti anche domani con la «Festa del panzerotto e della focaccia pugliese», innaffiati dai vini bianchi e rosati della Valle d’Itria.

«Siamo soddisfatti di questa decima edizione dei “Balconi fioriti” - commenta Leo Gianfrate, presidente della Pro Loco - perché si tratta di un evento che tante altre città hanno lanciato seguendo il nostro esempio. Siamo orgogliosi perché riempire i propri borghi di fiori costituisce una gioia per gli occhi e per il cuore. Non smetterò mai di ringraziare i residenti che con cura e tanto amore giornalmente si impegnano per rendere così belle le nostre stradelle e tutto il borgo antico».

Come ogni anno, chi visiterà il centro storico potrà votare attraverso un’apposita scheda fornita dalla Pro Loco i balconi fioriti, i vicoli e gli atri più belli. La premiazione del concorso si svolgerà a fine agosto con una festa che coinvolgerà tutti i residenti del borgo antico.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Palagiustizia Bari, convocati a Roma magistrati e avvocati

Palagiustizia Bari, convocati
a Roma magistrati e avvocati

 
Bari, corsa a ingaggiare giocatori svincolati club

Bari, corsa a ingaggiare
giocatori svincolati club

 
Calcio, Bari, Figc conferisce titolo sportivo al sindaco

Bari Calcio, Figc conferisce
titolo sportivo al sindaco

 
La nuova geografia della mala nel rapporto della Dia

La nuova geografia della mala
nel rapporto della Dia

 
Auto si ribalta nel Baresemuore il conducente

Sangue sulle strade: due morti
in due distinti incidenti in Puglia

 
Riforma 118 entro l’anno ma c’è il «nodo» addetti

Riforma 118 entro l’anno ma c’è il «nodo» addetti

 

GDM.TV

Canosa, città sott'acqua: persone e auto trascinate via dalla pioggia

Canosa, città sott'acqua: persone e auto trascinate via dalla pioggia

 
Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 

PHOTONEWS