Giovedì 21 Giugno 2018 | 23:24

Gli studenti esultano

L'Università di Bari estende la no tax area a 18mila euro

Gli iscritti che frequenteranno l’università gratuitamente passeranno da 11mila a 13.200. Tra le ulteriori misure adottate in favore degli studenti ci sono anche gli esoneri totali per i diversamente abili con percentuale pari o superiore al 66%

Palazzo Ateneo sito in Piazza Umberto I, 1, 70121 Bari

Palazzo Ateneo di Bari

BARI - Gli studenti dell’Università di Bari hanno raggiunto l'obiettivo: gli iscritti con un ISEE (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) fino a 18mila euro saranno esonerati dal pagamento dei contributi universitari. Ad esultare, per questo risultato, sono soprattutto i ragazzi di «Studenti Indipendenti», associazione studentesca tra le più attive dell’Ateneo barese, che hanno portato avanti questa battaglia convincendo il consiglio di amministrazione a estendere la no tax area, fino ad ora ferma a 13mila euro. Il cda poche ore fa ha infatti approvato il nuovo regolamento per le tasse universitarie con il nuovo tetto. «Il risanamento delle finanze e la consapevolezza delle difficoltà delle famiglie dei propri studenti - è detto in una nota dell'Uniba - hanno indotto l’Ateneo ad elevare a 18.000 euro la fascia di esenzione, ben oltre la soglia normativamente prescritta. Ciò consentirà a oltre 13.000 studenti di frequentare i corsi di laurea gratuitamente».

Uno dei rappresentanti degli studenti, Giulio Albano è fiero del risultato raggiunto: «Noi di Studenti Indipendenti abbiamo portato avanti questa battaglia sia ieri mattina nella commissione tasse sia questa mattina in delle riunioni con i vertici dell'amministrazione. Riunioni in cui siamo stati gli unici studenti membri della commissione ad essere presenti, al di là di altri uditori. Il costo di manovra – sottolinea Albano - sarà di 500 mila euro, una cifra assolutamente sostenibile come più volte da noi affermato. Siamo estremamente soddisfatti della svolta di apertura di questa università verso le classi meno abbienti, per un'università di tutti».

Insomma, gli iscritti che frequenteranno l’università gratuitamente passeranno da 11mila a 13.200. Tra le ulteriori misure adottate in favore degli studenti ci sono anche gli esoneri totali per gli studenti diversamente abili con percentuale pari o superiore al 66%, per i vincitori e gli idonei di borsa di studio ADISU. Ci sono poi esoneri parziali per gli studenti con disabilità tra il 45% al 65%, per studenti immatricolati o iscritti entro la durata legale dei corsi di laurea "incentivati" in Scienze Statistiche, Chimica, Fisica, Matematica, Scienza dei Materiali e Scienze Geologiche; per studenti con altro familiare (non solo fratelli e sorelle) contemporaneamente iscritto nell’anno accademico 2017/2018. «L'Ateneo esprime l’auspicio - conclude Uniba nella nota - che Governo centrale e Regione intervengano a favore delle Università, stanziando adeguati fondi anche per compensare le minori entrate».

Graziana Capurso

Piazza Umberto I, 1, 70121 Bari BA, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

alcuni dei cani ospitati nel rifugio di Anna Dalfino

«Il Comune di Bari trascura la sicurezza del canile gestito dai volontari»

 
Palagiustizia di Bari, in Consiglio dei ministri un decreto legge per smontare le tende

Palagiustizia di Bari, un decreto legge per «smontare le tende»
Stop ai processi sino a settembre

 
bicicletta in Puglia

Godere della Puglia girando in bicicletta

 
siti unesco puglia e basilicata

Matera 2019 e Puglia insieme come reti di siti Unesco

 
Bari, nessun riscatto in vista di ricapitalizzazione

Bari, nessun riscatto
in vista di ricapitalizzazione

 
Sulla stazione centrale di BariIl benvenuto a Papa Francesco

Sulla stazione centrale di Bari
Il benvenuto a Papa Francesco

 
Fibronit, addio all’ultimo edificio

Fibronit, addio
all’ultimo edificio

 
Precari Regione, Consulta boccia«esterni», ma salva gli «interni»

Puglia, quei vitalizi d’oro
per sei ex parlamentari

 

MEDIAGALLERY

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 
Mancini a Matera: «Il Brasile vincerà il Mondiale»

Mancini a Matera: «Nel 2019 l'Italia qui per giocare una partita»

 
Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

Decaro a Santa Scolastica: «Entro la fine dell'estate riapriamo il museo»

 
Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

Una «bottega solidale» frutto d'impegno di 20 ragazzi disabili

 
Le Pink Bari volano in finale per lo scudetto

La Primavera della Pink Bari vola in finale per lo scudetto

 
Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

Il blitz dei Carabinieri a Bari con oltre 100 arresti

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Melania Trump in Texas: "come posso aiutare?"

Melania Trump in Texas: "come posso aiutare?"

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Merkel chiama Conte, bozza Ue sara' accantonata

Merkel chiama Conte, bozza Ue sara' accantonata

 
Economia TV
Termini, Nugo Space Experience per semplificare il viaggio

Termini, Nugo Space Experience per semplificare il viaggio

 
Meteo TV
Previsioni meteo del weekend

Previsioni meteo del weekend

 
Calcio TV
Nainggolan all'Inter

Nainggolan all'Inter

 
Spettacolo TV
Una vita spericolata, diventare criminali per caso

Una vita spericolata, diventare criminali per caso