Giovedì 16 Agosto 2018 | 00:40

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

emergenza palagiustizia

E i fascicoli potrebbero finire nei container

L’ente proprietario del Palagiustizia sgombrato e dichiarato inagibile, l’Inail, sta studiando soluzioni per trasferire i fascicoli qualora alla data dello sgombero non fosse ancora pronta e disponibile una sede per il trasloco

BARI - Spunta l’ipotesi di posizionare container nel parcheggio del Palagiustizia di via Nazariantz a Bari, dichiarato inagibile per rischio crollo, per custodire i fascicoli dei procedimenti penali. Si tratta di centinaia di migliaia di carte attualmente conservate nel palazzo ma che, entro il 31 agosto dovranno essere portate via. È quella, infatti, la data massima stabilita dal Comune di Bari per lo sgombero totale dell’immobile (90 giorni a partire dallo scorso 31 maggio).
L’ente proprietario dell’immobile, l’Inail, sta studiando soluzioni per trasferire i fascicoli qualora alla data dello sgombero non fosse ancora pronta e disponibile una sede per il trasloco. I container non sarebbero lontani dall’area dove da due settimane è stata allestita la tendopoli per le udienze e che potrebbe essere smantellata a giorni con un decreto d’urgenza allo studio del ministro della Giustizia, Alfonso Bonafede, che ieri è stato a Bari.

Già dalla prossima settimana potrebbero arrivare le prime risposte, con la chiusura della ricerca di mercato avviata dal Ministero per l’individuazione di un immobile che possa accogliere tutti gli uffici giudiziari del penale. Fino ad allora restano in piedi le ipotesi di un trasferimento momentaneo della Procura in via Brigata Regina e delle aule del Tribunale nell’ex sede distaccata di Modugno, sulla quale sono già stati presentati i preventivi per i necessari lavori di adeguamento.
Intanto il presidente della Camera Penale di Bari, Gaetano Sassanelli, insiste perché «si prendano i considerazione le proposte di tre proprietari di immobili a Bari che si sono resi disponibili a darli in locazione per gli uffici giudiziari». Si tratta del complesso Agorà in via Fanelli, che ha anche partecipato alla ricerca di mercato del Ministero pur in assenza della destinazione urbanistica richiesta. C'è poi un immobile di oltre 10mila mq in via Caduti di tutte le guerre e la 'Cittadella' della Guardia di Finanza del rione San Paolo. 

Via Nazariantz Hrand, 70123 Bari BA, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, accoltella l'ex suocero e il compagnodella sua ex fidanzata: due in in fin di vita

Bari, accoltella l'ex suocero e il compagno della sua ex fidanzata: due in fin di vita

 
Altamura, black out all'ospedale paura nel reparto dialisi

Altamura, black out all'ospedale
paura nel reparto dialisi

 
Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

Molfetta, fiamme in autodemolizione: distrutte alcune auto

 
Bari e Trani, altri 4 mortiin due incidenti stradali

Bari, muoiono madre e figlia
Trani, 2 morti dopo il mare

 
Bar, allarme alga tossica: Ferragosto da bollino rosso da Santo Spirito a San Giorgio

Bari, allarme alga tossica: Ferragosto da bollino rosso da Santo Spirito a San Giorgio

 
Palagiustizia di Bari: Bonafede revoca l'ok alla sede di Via Oberdan

Palagiustizia Bari: Bonafede revoca sede di Via Oberdan. I penalisti: meglio tardi che mai

 
Crollo ponte, Decaro: «Vicino al sindaco, siamo con te»

Crollo ponte, Decaro: «Vicino al sindaco, siamo con te»

 

GDM.TV

Bari, «scompare» l'aereo rumeno: a rischio le vacanze in Grecia

Bari, sparisce il jet rumeno: addio alle ferie in Grecia

 
Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

Ponte crollato a Genova, le immagini dall'alto

 
«Oh mio Dio», il terrore in diretta

«Oh Dio, oh Dio!», il terrore in diretta

 
Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, giù oltre 100 metri. Auto e persone sotto le macerie

Genova, apocalisse sull'autostrada: crolla un ponte, 35 morti e 15 feriti. Quattro estratti vivi
«Oh Dio, oh Dio!»: terrore in diretta | Vd: dall'alto

 
Commemorazione fratelli Luciani, il video

Mafia, a un anno dalla tragedia la cerimonia a San Marco in Lamis

 
Brindisi, l'aereo-forno di RyanairMalori a bordo. «Bloccati sulla pista»

Brindisi, l'aereo-forno di Ryanair
Malori a bordo. «Bloccati sulla pista»

 
Prof. Gesualdo: «Primo trapianto al mondo a partire da donatore cadavere»

Trapianto di rene a catena a Bari. Gesualdo: «Ecco il primo caso al mondo»

 
La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

La masseria che faceva affari con 2mila piante droga a Lecce

 

PHOTONEWS