Lunedì 25 Giugno 2018 | 12:07

I fatti a Roma

Monopoli, 17enne morta di overdose: sei anni allo spacciatore

La ragazza cercava di disintossicarsi: lui, un 44enne, avrebbe fornito la dose mortale nella capitale. La vittima era fuggita da una comunità

eroina

Dose fatale per una 17enne

MONOPOLI - Il quarto collegio della prima sezione penale del Tribunale di Roma ha condannato a 6 anni e 4 mesi di reclusione Guido Terzulli, il 44enne di origini baresi, accusato di aver fornito la droga alla 17enne monopolitana Valeria Ruggiero, trovata morta nell’abitazione dell’uomo la mattina del 10 maggio 2014. Alla richiesta del pm di una condanna a 15 anni totali per l’uomo, accusato di spaccio di stupefacenti e di aver provocato la morte della ragazza, il Tribunale ha risposto con una condanna a 6 anni e 4 mesi, con la concessione di attenuanti generiche.

La posizione dell’uomo, apparsa sin da subito sospetta agli inquirenti che si sono occupati del caso, si è aggravata a causa dei risultati autoptici che avevano evidenziato nel corpo della ragazza tracce di metadone. La sostanza era poi stata ricollegata all’uomo e questo aveva determinato l’iscrizione nel registro degli indagati e, infine, l’imputazione formale e il processo. Valeria, a maggio del 2014, era fuggita da una comunità di recupero nella quale stava portando a termine il complesso iter di disintossicazione: la ricostruzione dei fatti, anche in sede processuale, ha acclarato l’incontro tra Valeria e Terzulli confermando anche la circostanza che la ragazza avrebbe accettato l’ospitalità dell’uomo per la notte nella casa in cui egli viveva con l’anziana madre.

L’allegria e la spensieratezza di Valeria, ingrigita dalle dipendenze cui era approdata a causa delle cattive frequentazioni, si è definitivamente spezzata con la sua esistenza nella notte tra il 9 e il 10 maggio 2014.

Le indagini, nonostante i tentativi di Terzulli di apparire estraneo spettatore della vicenda, si erano subito concentrate su quella strana ospitalità offerta, sul nervosismo dell’uomo nei confronti degli inquirenti più volte sottolineata anche dai vicini di casa ai giornalisti che seguivano il caso. Nel processo, poi, la famiglia di Valeria, la mamma e le due sorelle, si è costituita parte civile tramite gli avvocati monopolitani Alberto Sardano, Michele Genualdo ed Emiliano Buscicchio. La sentenza di primo grado, arrivata a 4 anni e un mese dalla morte di Valeria, fissa le responsabilità di Terzulli condannandolo alla reclusione e riconoscendo una provvisionale di 50mila euro a ciascuna delle tre parti civili che si riservano di valutare anche una quantificazione in sede civile.

Tra 60 giorni le motivazioni della sentenza saranno pubbliche e da quel momento in poi scatterà il termine di 45 giorni per i difensori dell’imputato per ricorrere in appello. La giustizia è giunta a una conclusione, ancorché di primo grado e, probabilmente, troppo clemente agli occhi di chi ha perso un pezzo importante della propria vita e che, sentenze a parte, non potrà in alcun modo essere restituita.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Emiliano: in Puglia il Centrosinistra vince 10 a 1

 
nuova via Amendola

Raddoppio via Amendola, da oggi a Bari si fa sul serio

 
Rogo nell'area ex Ansaldo, fiamme spente da pompieri e uomini Aeronautica

Rogo nell'area ex Ansaldo, fiamme spente da pompieri e uomini dell'Aeronautica

 
Incontro col Papa a Bari, «droni» e maxischermi»

Papa a Bari, droni e maxischermi. Pass in Curia e nelle parrocchie

 
Inaugurato il diretto Bari-Mosca della S7 Airlines

Inaugurato il diretto Bari-Mosca della S7 Airlines

 
Andrea con la moglie

Andrea, operaio ex Om da 7 anni senza lavoro. «Da 15 mesi vivo per strada»

 
Polemiche per il dlVolpe: «Uno spot in malafede»

Polemiche per il decreto legge
Volpe: «Uno spot in malafede»
Anm: iter straordinario per sede

 

MEDIAGALLERY

Prove tecniche aspettando papa Francesco a Bari

Prove tecniche aspettando papa Francesco a Bari

 
Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Mondo TV
Italiana fermata in Turchia

Italiana fermata in Turchia

 
Italia TV
Ucciso da bomba in auto nel Vibonese, 6 fermi

Ucciso da bomba in auto nel Vibonese, 6 fermi

 
Economia TV
Stati Uniti contro il piano "Made in China 2025"

Stati Uniti contro il piano "Made in China 2025"

 
Spettacolo TV
Kidman e Farrell, coppia da horror

Kidman e Farrell, coppia da horror

 
Calcio TV
La Colombia travolge ed elimina la Polonia

La Colombia travolge ed elimina la Polonia

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea