Domenica 24 Giugno 2018 | 14:58

Operazione di Polizia e Cc

Mafia, preso in un residence
boss bitontino Conte
Disse: sparate a chi capita

Il 48enne è accusato di essere il mandante della sparatoria che costò la vita alla 84enne Anna Rosa Tarantino

Mafia, preso in un residenceboss bitontino Domenico Conte

Gli arresti di marzo scorso

BARI - Carabinieri e Polizia hanno arrestato un presunto capoclan di Bitonto, Domenico Conte, accusato di essere il mandante dell’omicidio della 84enne Anna Rosa Tarantino, uccisa per errore a Bitonto (Bari) il 30 dicembre scorso durante un regolamento di conti tra bande rivali. Durante l'agguato, compiuto con colpi di armi da fuoco, rimase ferito Giuseppe Casadibari, esponente del clan rivale Cipriano, ritenuto l’obiettivo dei killer. Conte risponde anche del tentativo di omicidio di Casadibari, poi divenuto collaboratore di giustizia.

Il presunto capoclan è stato rintracciato a Giovinazzo dove è stato localizzato, in base ad attività tecniche, in una villetta di un residence rivierasco. Latitante dal 20 aprile, si era nascosto a Giovinazzo con la convivente incinta e la figlia di 6 anni.

L’84enne Anna Rosa Tarantino incrociò la fuga dello spacciatore di droga Giuseppe Casadibari, inseguito da due sicari armati, e fu uccisa con due dei 17 colpi di pistola sparati nei vicoli del centro storico di Bitonto. Vittima innocente della 'guerrà in atto tra i due clan rivali, Conte e Cipriano, l’anziana sarta finì per errore sulla traiettoria di quei proiettili, nell’ultimo dei quattro agguati compiuti quella mattina, il 30 dicembre scorso, in una sorta di 'botta e rispostà tra gruppi criminali.

IL BOSS AI SUOI: SPARATE  A CHI CAPITA - Conte è riconosciuto come capo indiscusso di un gruppo criminale rivale dei Cipriano. Il giorno in cui fu uccisa la donna - secondo l’accusa - Conte ordinò ai suoi uomini di «sparare a chiunque fosse capitato a tiro": il killer sparò a uno spacciatore, ma le pallottole colpirono la donna.

Negli ambienti malavitosi è conosciuto come «Mimm u negr» e ha una fedina penale pesante. Ha cominciato la sua attività illecita a 20 anni e poco dopo è diventato il giovane di fiducia di Michele D’Elia, noto come «Michele sei dita», ritenuto affiliato alla Sacra Corona Unita. Nel 2003, in due tentarono di ucciderlo e i presunti sicari furono, di lì a poco, vittime della lupara bianca.

LO SCONTRO PER LA DROGA - All’origine dello scontro c'era la gestione delle piazze di spaccio della droga e il tradimento di alcuni sodali passati al clan rivale. Cosimo Liso (ex Cipriano passato con i Conte) aveva iniziato a spacciare nella piazza dei rivali, nel centro storico, e per questo gli era stato intimato di abbandonare la propria casa. All’indomani mattina - il 30 dicembre - la sua reazione, con alcuni colpi di pistola su un portone a Porta Robustina, piazza di spaccio nella città vecchia del clan Cipriano, quindi la risposta con due spedizioni punitive: una a casa di Liso, sfondando il portone d’ingresso, l’altra in via Pertini, alla periferia di Bitonto, con 31 colpi sparati sul portone della palazzina dove ha sede la piazza di spaccio controllata da clan Conte. I Conte aspettarono solo dieci minuti: due uomini con i volti coperti, Michele Sabba e Rocco Papaleo, su ordine del boss, cercarono un bersaglio, uno qualunque del clan rivale, e inseguendo uno spacciatore, per eliminarlo, uccisero la signora Tarantino. Dal 17 marzo ad oggi per i quattro agguati di quella mattina sono state arrestate nove persone.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Andrea con la moglie

Andrea, operaio ex Om da 7 anni senza lavoro. «Da 15 mesi vivo per strada»

 
Polemiche per il dlVolpe: «Uno spot in malafede»

Polemiche per il decreto legge
Volpe: «Uno spot in malafede»
Anm: iter straordinario per sede

 
cadavere trovato vicino allo stadio

Bari, trovato un corpo vicino lo stadio San Nicola

 
Baglioni in concerto a Bari, aggiunta la data dell'8 novembre

Baglioni in concerto a Bari, aggiunta la data dell'8 novembre

 
Tournée del Petruzzelli, 13 minuti di applausi a Tokyo

Tournée del Petruzzelli, 13 minuti di applausi a Tokyo

 
Reclutavano migranti nei Cara, condannati 4 somali

Reclutavano migranti nei Cara, condannati 4 somali

 
Palagiustizia Bari, i magistrati confermano lo stato di agitazione

Avvocati: decreto da impugnare
Magistrati: resta stato di agitazione
Rinvio dei processi, mille notifiche al dì

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Scontri in Nicaragua, 7 morti

Scontri in Nicaragua, 7 morti

 
Italia TV
Ballottaggi:timori M5S per exploit Lega

Ballottaggi:timori M5S per exploit Lega

 
Calcio TV
Baresi e Albertini al memorial Freti

Baresi e Albertini al memorial Freti

 
Economia TV
Fisco spacca minuto, arriva il salta file

Fisco spacca minuto, arriva il salta file

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Spettacolo TV
Fuga dall'isola del Diavolo

Fuga dall'isola del Diavolo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea