Martedì 21 Agosto 2018 | 20:22

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

Decreto del ministro

Palagiustizia di Bari: locali a Modugno, e tre tensostrutture nel cortile

Si stanno sgombrando gli uffici giudiziari a Bari e il ministro Orlando firma il decreto per trovare luoghi alternativi

tribunale di Bari

ROMA - Per rispondere nell’immediato all’esigenza di spostamento degli uffici giudiziari di via Nazariantz a Bari, il Ministro della Giustizia ha sottoscritto in data odierna il decreto che consente l’utilizzazione dei locali della ex sezione distaccata di Modugno e la Direzione dei beni e servizi ha chiesto al Demanio la valutazione di congruità ed il nulla osta alla stipula del contratto di locazione per l'immobile dell’Inail di viale Brigata Regina.


«Questa amministrazione segue la situazione degli uffici della città di Bari, mai affrontata in modo completo e complessivo come invece in questi ultimi anni si sta facendo, adoperandosi per soluzioni di tipo definitivo - si legge nella nota del ministero - Proprio in tale ottica ha recentemente stipulato il Protocollo d’Intesa che consentirà finalmente di dare un’adeguata sistemazione agli uffici giudiziari cittadini presso l’area demaniale delle ex Caserme Milano e Capozzi».

«Con tali iniziative - continua - si intende fronteggiare la situazione di emergenza. Il Ministero, che aveva già esperito un tentativo che non aveva dato esito positivo, ha avviato, pubblicandola sul sito, una nuova indagine di mercato per il reperimento in locazione di uno o più immobili per la sistemazione provvisoria degli uffici giudiziari baresi per i quali si è reso necessario predisporre l’immediato trasferimento.

Si tratta di un necessario atto di impulso per consentire in tempi rapidi l’individuazione di una soluzione ponte che garantisca adeguata, pur se temporanea, allocazione degli uffici fino alla realizzazione della cittadella giudiziaria. Gli uffici del Ministero stanno operando in costante contatto con gli uffici giudiziari, il Demanio e le autorità locali per assumere le iniziative necessarie a fronteggiare l’attuale situazione critica comunicata al Ministero solo con la trasmissione dello scorso lunedì della più recente consulenza dell’Inps», conclude il comunicato.

TRE TENSOSTRUTTURE NEL CORTILE

Tre tensostrutture saranno montate nel cortile antistante il Palagiustizia di via Nazariantz a Bari per le udienze di rinvio a partire da lunedì. Lo ha deciso la Regione Puglia su richiesta del procuratore di Bari, Giuseppe Volpe e del presidente del Tribunale, Domenico De Facendis, per inibire l’accesso della utenza alle aule di via Nazariantz, dichiarata inagibile a causa di criticità strutturali gravi. Dopo una lunga riunione tra i vertici degli uffici giudiziari baresi, il vicepresidente della Regione Puglia Antonio Nunziante, di intesa con il presidente Michele Emiliano, hanno mobilitato la Protezione civile regionale che sta già in queste ore effettuando un sopralluogo nel cortile del palazzo dove saranno montate le tende. 

Le tre tensostrutture, che saranno impiantate già a partire da domani mattina, avranno dimensione di 200 mq una e 75 mq le altre due e consentiranno di celebrare le sole udienze di rinvio dei processi ordinari, mentre quelle con detenuti continueranno ad essere celebrate nelle altre sedi giudiziarie di piazza De Nicola e Bitonto.ß

Via Nazariantz Hrand, 70123 Bari BA, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Giovinazzo, grave una bimba di 4 anni: colpita da tirante dalla ruota panoramica

Giovinazzo, grave bimba di 4 anni: colpita da tirante giostra. Madre fa da «scudo»

 
Bari, ruba vestiti in un negozio e aggredisce le cassiere: arrestato

Bari, ruba vestiti in un negozio e aggredisce le cassiere: arrestato

 
Bari, si cala i pantaloni e si masturba davanti a una donna: arrestato 48enne

Bari, si cala i pantaloni e si masturba davanti a una donna: arrestato 48enne

 
Bari senza Palagiustizia: è caosPressing sul ministro Bonafede

Bari senza Palagiustizia: è caos. Pressing del sindaco su Bonafede

 
Di giorno elettricista, di notte pusher: ai domiciliari un 31enne di Monopoli

Elettricista di giorno, pusher di notte: ai domiciliari 31enne di Monopoli

 
Terlizzi, baby ladro ruba in casa tenta di sfuggire ai carabinieri nascondendosi sotto il letto: arrestato

Terlizzi, baby ladro tenta di sfuggire ai carabinieri nascondendosi sotto il letto: arrestato

 
Bari, quando la Marijuana viene «fatta in casa»: così le coltivazioni dilagano

Bari, quando la Marijuana viene «fatta in casa»: così le coltivazioni dilagano

 
C'è un fondo americano per salvare Interporto dal crac

C'è un fondo americano per salvare Interporto dal crac

 

GDM.TV

Massafra, violento nubifragio si abbatte sul paese: strade allagate

Nubifragio su Massafra, strade allagate e caos VD
Raffineria Eni in tilt, fuoco e fumo

 
Bimba Giovinazzo, le parole del sindaco: «Si è svegliata. I medici le fanno la bua»

Bimba di Giovinazzo, le parole del sindaco: «E' sveglia. Bua dai dottori»

 
Foggia, a piazza Cavour l'abbraccio dei PoohIl video del concerto di Fogli e Facchinetti

Foggia, a piazza Cavour l'abbraccio di Fogli e Facchinetti VIDEO

 
Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra degrado e sporcizia

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra topi e degrado

 
Ruba auto per consegna di farmaci, il proprietario lo scopre e lui lo trascina per 20mt con la macchina: arrestato

Ruba auto per consegna di farmaci e trascina il proprietario per 20mt: arrestato

 
Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso: un motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 

PHOTONEWS