Lunedì 25 Giugno 2018 | 04:38

I nuovi scenari

M5S programma in 10 punti per sconfiggere Xylella in Puglia

«Chiederemo al governo di superare il decreto Martina e rinegoziare con l'Ue». La linea del M5S sulla Xylella in Puglia è stata illustrata in conferenza stampa

Antonella Laricchia, M5S, ha indicato l'obiettivo per debellare Xylella in Puglia: «una agricoltura sostenibile» su cui «lavorerà il nuovo governo»

M5S e Xylella Puglia - Da sinistra i pentastellati Antonella Laricchia, Gianpaolo Cassese, Cristan Casili, Ruggiero Quarto, Patty L’Abbate, Giovanni Vianello, Vincenzo Garruti e Maria Soave Alemanno

M5S e Xylella Puglia - Da sinistra i pentastellati Antonella Laricchia, Gianpaolo Cassese, Cristan Casili, Ruggiero Quarto, Patty L’Abbate, Giovanni Vianello, Vincenzo Garruti e Maria Soave Alemanno

BARI - «Chiederemo al governo di superare il decreto Martina e rinegoziare con l'Ue». La linea del M5S sulla crisi Xylella in Puglia è stata illustrata ieri con una conferenza stampa alla quale hanno partecipato consiglieri regionali (Cristian Casili e Antonella Laricchia) e parlamentari (Patty L’Abbate, Ruggiero Quarto, Giovanni Vianello e Gianpaolo Cassese), ma la posizione è stata elaborata con i vertici nazionali e indica la volontà dei pentastellati di voler incarnare le modalità d’azione di una nuova forza governista anche per la Puglia, in linea con le posizioni assunte nel recente passato.

Antonella Laricchia del M5S ha indicato l’obiettivo, «una agricoltura sostenibile», e ha specificato che su questo orizzonte «lavorerà il nuovo governo». Cristian Casili, M5S, ha riservato una critica circostanziata al governatore Michele Emiliano, insieme ad una richiesta di maggiori risorse per affrontare la crisi: «Le nostre linee guida servono per rompere l'impasse che il governo Emiliano, con ritardi e inefficienze, ha creato. Anche l'Europa è corresponsabile di quanto accaduto ed deve essere chiamata al pari dello Stato italiano ad investire risorse importanti».

Questo il decalogo grillino: potature biennali, diserbo meccanico nel periodo in cui si sviluppa la mosca sputacchina, diserbo con tecniche innovative (vapore d’acqua ad alta temperatura) per aree pubbliche e marginali, interventi chirurgici di eradicazione delle piante infette unite a monitoraggi capillari ed efficienti, reimpianto nelle zone infette di cultivar resistenti, rigenerazione paesaggistica, monitoraggi estesi della Regione Puglia con modalità per studi geostatici, controlli tempestivi sull'adempimento delle azioni di controllo del vettore e ricerca multidisciplinare su diffusione e gestione della Xylella.

Alla base c’è una grande attenzione per l’agricoltura biologica, specificato dal senatore Ruggiero Quarto del M5S: «Siamo per la profilassi fitosanitaria ma con prodotti sostenibili nel biologico, superando così il decreto Martina». Il deputato del M5S Giampaolo Cassese, imprenditore agricolo di Grottaglie: «Con il decreto si rischia di penalizzare proprio il settore biologico. Una volta usciti dai canoni ci vogliono tre anni per rientrare nel settore. Una prospettiva che genererebbe enormi danni economici». Poi sulle eradicazioni: «Proponiamo l’eradicazione chirurgica degli alberi infetti da Xylella nelle fasce di contenimento, con monitoraggi fissi nella zona circostanti per studiare il fenomeno, proteggendo gli alberi monumentali per evitare contagio». Casili aggiunge: «Finora i monitoraggi si fanno a campioni. Noi vogliamo aumentarli per far crescere la tutela. La Regione Puglia non ha tutte le risorse per gestire la zona cuscinetto ed Emiliano ha una colpa: non è stato in grado di rinegoziare i finanziamenti europei per il monitoraggio». «Purtroppo siamo stati silenti con l’Ue», puntualizza Quarto. La senatrice economista Patty L’Abbate del M5S postula poi un patto con il territorio, per una rete che coinvolga «tutti gli stakeholder».

A margine dell’incontro c’è anche spazio per una puntualizzazione sulla Tap: «Ne discuteremo nel comitato di conciliazione, dove non arretreremo di un centimetro rispetto alla nostra tradizionale opposizione all’opera», chiosa la Laricchia.

Ai grillini hanno replicato i consiglieri regionali di maggioranza Fabiano Amati, Donato Pentassuglia, Sergio Blasi, Ruggiero Mennea e Napoleone Cera: «Anche su Xylella in Puglia il M5S ha cambiato opinione, passando dal negazionismo sulla malattia e contrarietà ad ogni forma di eradicazione, al decalogo che in buona sostanza replica tutti i provvedimenti attualmente in attesa di esecuzione».

Puglia, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Rogo nell'area ex Ansaldo, fiamme spente da pompieri e uomini Aeronautica

Rogo nell'area ex Ansaldo, fiamme spente da pompieri e uomini dell'Aeronautica

 
Incontro col Papa a Bari, «droni» e maxischermi»

Papa a Bari, droni e maxischermi. Pass in Curia e nelle parrocchie

 
Inaugurato il diretto Bari-Mosca della S7 Airlines

Inaugurato il diretto Bari-Mosca della S7 Airlines

 
Andrea con la moglie

Andrea, operaio ex Om da 7 anni senza lavoro. «Da 15 mesi vivo per strada»

 
Polemiche per il dlVolpe: «Uno spot in malafede»

Polemiche per il decreto legge
Volpe: «Uno spot in malafede»
Anm: iter straordinario per sede

 
cadavere trovato vicino allo stadio

Bari, trovato un corpo vicino lo stadio San Nicola

 
Baglioni in concerto a Bari, aggiunta la data dell'8 novembre

Baglioni in concerto a Bari, aggiunta la data dell'8 novembre

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Italia TV
Topi tra i cassonetti al centro di Roma

Topi tra i cassonetti al centro di Roma

 
Mondo TV
Saudite al volante: finalmente indipendenti

Saudite al volante: finalmente indipendenti

 
Economia TV
In aziende appena 5% donne al top stipendi

In aziende appena 5% donne al top stipendi

 
Calcio TV
Baresi e Albertini al memorial Freti

Baresi e Albertini al memorial Freti

 
Spettacolo TV
Fuga dall'isola del Diavolo

Fuga dall'isola del Diavolo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea