Sabato 21 Luglio 2018 | 08:10

calcio e tribunali

Bari, indagini della Procura
sui soldi di Giancaspro

Deferimento, si decide il 1º giugno: c’è il giallo degli «F24»

x «Farò di tutto per aiutare la società»

Cosmo Giancaspro

GIOVANNI LONGO

MASSIMILIANO SCAGLIARINI

BARI - La discussione sul deferimento della Fc Bari per aver ostacolato la Covisoc è rinviata al 1° giugno, quando i playoff saranno abbondantemente iniziati. Ma è solo in apparenza una buona notizia. Perché il comunicato ufficiale con cui il Tribunale federale nazionale ha ordinato alla Procura della Figc di acquisire «il saldo contabile del conto corrente bancario» dei biancorossi, a seguito «del documento trasmesso in data odierna (ieri, ndr) dalla Procura della Repubblica di Bari», certifica indirettamente l’esistenza di un fascicolo sulla società di via Torrebella: parliamo della possibile commissione di reati finanziari.

La questione che occupa il Tribunale federale riguarda il pagamento dei contributi. E il sospetto degli 007 federali, alimentato dai documenti forniti «per collaborazione istituzionale» dalla Procura ordinaria, è che il presidente Mino Giancaspro possa aver fatto come quei parlamentari grillini che, per documentare di aver restituito parte degli stipendi, presentavano ricevute di bonifici poi annullati.

La Procura di Bari ha infatti trasmesso un tabulato dell’Agenzia delle Entrate da cui risulta che, alla data del 16 marzo, la Fc Bari non avrebbe ottemperato al pagamento dei contributi previdenziali come pure aveva documentato di aver fatto presentando la ricevuta di un «F24». I fondi, sulla cui provenienza sarebbe peraltro in corso uno specifico approfondimento investigativo, sono in effetti arrivati nelle casse dell’Erario: sì, ma ben oltre la scadenza. Con un ritardo di circa due settimane rispetto alle scadenze fissate dalla Lega calcio per non incorrere nelle sanzioni del cosiddetto fair-play finanziario.

Si spiega così il motivo per cui il 20 aprile i consulenti della Deloitte, incaricati dalla Covisoc di compiere un accertamento sui conti della società biancorossa, volessero accedere agli estratti conto bancari: volevano verificare in quale data era stato contabilizzato il pagamento. E il «no» opposto da Giancaspro, che anche ieri davanti ai giudici federali ha provato a impedire questa acquisizione, ha innescato il deferimento. Quell’estratto conto - scrive ora la Figc - risponde ancor più a «esigenze istruttorie emerse nel corso della odierna udienza, alla luce del documento trasmesso in data odierna dalla Procura della Repubblica di Bari alla Procura Federale».

L’ipotesi più accreditata è insomma che Giancaspro abbia presentato in banca un modello «F24» nei termini previsti, lo abbia revocato ma utilizzandolo lo stesso per documentare l’avvenuto pagamento. Ma questa strategia - diciamo così - grillina potrebbe portare la Procura di Bari, dove il fascicolo è in mano all’aggiunto Roberto Rossi, ad altro genere di decisioni: quelle riservate dal codice a una società che non è in grado di far fronte alle proprie obbligazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Crac Ferrovie Sud Est: Emiliano richiederà la parte civile al dibattimento

Crac Ferrovie Sud Est: Emiliano richiederà la parte civile al dibattimento

 
Bari Palagiustizia, gli avvocati fanno ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo

Bari Palagiustizia, gli avvocati fanno ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo

 
Bari, Decaro: «In arrivo in città 25 bus nuovi»

Bari, Decaro: «In arrivo in città 25 bus nuovi»

 
Sequestrate a Bari 11 tonnellate di sigarette

Sequestrate a Bari
11 tonnellate di sigarette

 
Calcio, Bari; dipendenti mettono in mora Giancaspro

Calcio, Bari; dipendenti
mettono in mora Giancaspro

 
Arriva da Parigi la nuova torre

Arriva da Parigi
la nuova torre

 
Nuova sede del consiglio regionale il M5S si rivolge alla Corte dei conti

Nuova sede del Consiglio regionale
il M5S si rivolge alla Corte dei conti

 
Commissione bilancio boccia rendiconto 2017: sgambetto ad Emiliano

Commissione bilancio boccia rendiconto 2017: sgambetto ad Emiliano

 

GDM.TV

Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 
Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne

Brindisi, più di 260 chili di droga nascosti in un gommone: arrestato 26enne (Vd)

 
I pugliesi lo fanno meglio: ecco Roberta e il suo 'U Taràll

Roberta, 2 lauree e un sogno da giornalista: torna a Bari da Londra per fare i taralli

 
Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo

Bari, francesi cantano Marsigliese per festeggiare Coppa del Mondo Vd

 
Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

Pio e Amedeo, l'incursione nello stadio dei Leeds: Presidente, giochiamo col Foggia?

 

PHOTONEWS