Cerca

Martedì 22 Maggio 2018 | 08:14

calcio e tribunali

Bari, indagini della Procura
sui soldi di Giancaspro

Deferimento, si decide il 1º giugno: c’è il giallo degli «F24»

x «Farò di tutto per aiutare la società»

Cosmo Giancaspro

GIOVANNI LONGO

MASSIMILIANO SCAGLIARINI

BARI - La discussione sul deferimento della Fc Bari per aver ostacolato la Covisoc è rinviata al 1° giugno, quando i playoff saranno abbondantemente iniziati. Ma è solo in apparenza una buona notizia. Perché il comunicato ufficiale con cui il Tribunale federale nazionale ha ordinato alla Procura della Figc di acquisire «il saldo contabile del conto corrente bancario» dei biancorossi, a seguito «del documento trasmesso in data odierna (ieri, ndr) dalla Procura della Repubblica di Bari», certifica indirettamente l’esistenza di un fascicolo sulla società di via Torrebella: parliamo della possibile commissione di reati finanziari.

La questione che occupa il Tribunale federale riguarda il pagamento dei contributi. E il sospetto degli 007 federali, alimentato dai documenti forniti «per collaborazione istituzionale» dalla Procura ordinaria, è che il presidente Mino Giancaspro possa aver fatto come quei parlamentari grillini che, per documentare di aver restituito parte degli stipendi, presentavano ricevute di bonifici poi annullati.

La Procura di Bari ha infatti trasmesso un tabulato dell’Agenzia delle Entrate da cui risulta che, alla data del 16 marzo, la Fc Bari non avrebbe ottemperato al pagamento dei contributi previdenziali come pure aveva documentato di aver fatto presentando la ricevuta di un «F24». I fondi, sulla cui provenienza sarebbe peraltro in corso uno specifico approfondimento investigativo, sono in effetti arrivati nelle casse dell’Erario: sì, ma ben oltre la scadenza. Con un ritardo di circa due settimane rispetto alle scadenze fissate dalla Lega calcio per non incorrere nelle sanzioni del cosiddetto fair-play finanziario.

Si spiega così il motivo per cui il 20 aprile i consulenti della Deloitte, incaricati dalla Covisoc di compiere un accertamento sui conti della società biancorossa, volessero accedere agli estratti conto bancari: volevano verificare in quale data era stato contabilizzato il pagamento. E il «no» opposto da Giancaspro, che anche ieri davanti ai giudici federali ha provato a impedire questa acquisizione, ha innescato il deferimento. Quell’estratto conto - scrive ora la Figc - risponde ancor più a «esigenze istruttorie emerse nel corso della odierna udienza, alla luce del documento trasmesso in data odierna dalla Procura della Repubblica di Bari alla Procura Federale».

L’ipotesi più accreditata è insomma che Giancaspro abbia presentato in banca un modello «F24» nei termini previsti, lo abbia revocato ma utilizzandolo lo stesso per documentare l’avvenuto pagamento. Ma questa strategia - diciamo così - grillina potrebbe portare la Procura di Bari, dove il fascicolo è in mano all’aggiunto Roberto Rossi, ad altro genere di decisioni: quelle riservate dal codice a una società che non è in grado di far fronte alle proprie obbligazioni.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Donazione d'organi, al via in Pugliauna serie di iniziative coordinate

Donazione d'organi, al via in Puglia
una serie di iniziative coordinate

 
Francesco Schittulli, chirurgo senologo oncologo e presidente nazionale Lilt

Tumori, Schittulli: cancro sempre più guaribile

 
Acquedotto Pugliese, potenziato depuratore Ruvo-Terlizzi

Acquedotto Pugliese, potenziato depuratore Ruvo-Terlizzi

 
Il Palagiustizia ha criticità strutturali, c'è il rischio di sgombero

Il Palagiustizia ha criticità strutturali, c'è il rischio di sgombero

 
Guardia di Finanza

Risultava nullatenente ma possedeva ingenti beni immobili

 
porto di Bari

Assenteismo tra i vigilantes, dieci indagati al porto di Bari

 
«Sono malata di sclerosi multipla ma senza cure da tre mesi»

«Sono malata di sclerosi multipla ma senza cure da tre mesi»

 
newspapergame

Ecco «Newspapergame» il galà degli studenti-giornalisti

 

MEDIAGALLERY

Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 
Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

 
Migranti sbarcati a Otrantoarrestati skipper ucraini

Migranti sbarcati a Otranto
arrestati skipper ucraini

 
Bari, furto d'auto in direttaarriva la Polizia: 2 arresti

Bari, furto d'auto in diretta
arriva la Polizia: 2 arresti Vd

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Di Maio e Salvini: Conte premier, ora tocca a Mattarella

Di Maio e Salvini: Conte premier, ora tocca a Mattarella

 
Mondo TV
Maduro rieletto, affluenza bassa e accuse brogli

Maduro rieletto, affluenza bassa e accuse brogli

 
Economia TV
Tregua sui dazi Usa-Cina, scoppia la 'pax commerciale'

Tregua sui dazi Usa-Cina, scoppia la 'pax commerciale'

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

 
Spettacolo TV
Vasco: riparto dal non stop live, come Dylan

Vasco: riparto dal non stop live, come Dylan

 
Calcio TV
L'Inter batte la Lazio e va in Champions

L'Inter batte la Lazio e va in Champions