Cerca

Martedì 22 Maggio 2018 | 08:18

la denuncia

Carceri, Osapp: tre agenti
penitenziari feriti a Lecce

carcere

Tre poliziotti penitenziari sono stati aggrediti nel reparto di osservazione psichiatrica di Lecce. Lo rende noto Leo Beneduci, segretario generale Osapp, organizzazione sindacale autonoma della polizia penitenziaria.

«Un detenuto italiano di 30 anni originario di Bari, senza apparente motivo - ricostruisce Beneduci quanto accaduto - ha dapprima aggredito il sovrintendente in servizio nella sezione e poi gli altri due poliziotti penitenziari intervenuti in soccorso del primo; i tre appartenenti al Corpo sono stati accompagnati al più vicino pronto soccorso e sono in attesa di essere dimessi, mentre il detenuto responsabile della triplice aggressione si è successivamente autolesionato provocandosi numerosi tagli con un oggetto da taglio che teneva probabilmente celato sulla propria persona».

«Il detenuto responsabile dei fatti, purtroppo, non è nuovo a tali violenze ma - prosegue il sindacalista - il problema è a monte, visto che come Osapp ci eravamo lungamente e del tutto vanamente opposti alla realizzazione nelle vicinanze del carcere leccese di un vero e proprio istituto di pena destinato a detenuti con problemi della sfera psichica, tenuto conto della legge che ha abolito i vecchi Ospedali Psichiatrici Giudiziari e ha disposto i reclusi fossero allocati in strutture apposite denominate Rems dove, a differenza di quanto avviene a Lecce non è prevista la presenza di personale di polizia penitenziaria ma solo di personale sanitario specificamente specializzato».

«Ancora oggi - aggiunge il leader dell’OSAPP - non riusciamo a spiegarci come i vertici dell’Amministrazione penitenziaria e della politica pugliese a partire dal Provveditore regionale Carmelo Cantone per arrivare al Governatore della regione Michele Emiliano siano riusciti a bypassare una norma a nostro avviso tassativa, tenuto anche conto che i Poliziotti Penitenziari non hanno alcuna competenza psichiatrica per prestare servizio in presenza di soggetti affetti da infermità psichiche e non dovrebbero neanche essere assegnati a tali incombenze per l’evidente rischio di reazioni incontrollate ed incontrollabili da parte dei ristretti che poi, come anche i recenti fatti di Lecce dimostrano, immancabilmente si verificano».

«Ci auguriamo, quindi, - conclude Beneduci - che l’evento verificatosi oggi sia l’ultimo della serie e che la situazione del Reparto di Osservazione Psichiatrica del carcere di Lecce, a nostro avviso assolutamente da non realizzare a suo tempo ed oggi da chiudere per i rischi che comporta per gli operatori del Corpo di Polizia Penitenziaria oltre che per i reclusi, ottenga la debita attenzione anche da parte dell’autorità giudiziaria». 

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Donazione d'organi, al via in Pugliauna serie di iniziative coordinate

Donazione d'organi, al via in Puglia
una serie di iniziative coordinate

 
Francesco Schittulli, chirurgo senologo oncologo e presidente nazionale Lilt

Tumori, Schittulli: cancro sempre più guaribile

 
Acquedotto Pugliese, potenziato depuratore Ruvo-Terlizzi

Acquedotto Pugliese, potenziato depuratore Ruvo-Terlizzi

 
Il Palagiustizia ha criticità strutturali, c'è il rischio di sgombero

Il Palagiustizia ha criticità strutturali, c'è il rischio di sgombero

 
Guardia di Finanza

Risultava nullatenente ma possedeva ingenti beni immobili

 
porto di Bari

Assenteismo tra i vigilantes, dieci indagati al porto di Bari

 
«Sono malata di sclerosi multipla ma senza cure da tre mesi»

«Sono malata di sclerosi multipla ma senza cure da tre mesi»

 
newspapergame

Ecco «Newspapergame» il galà degli studenti-giornalisti

 

MEDIAGALLERY

Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 
Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

 
Migranti sbarcati a Otrantoarrestati skipper ucraini

Migranti sbarcati a Otranto
arrestati skipper ucraini

 
Bari, furto d'auto in direttaarriva la Polizia: 2 arresti

Bari, furto d'auto in diretta
arriva la Polizia: 2 arresti Vd

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 21

Ansatg delle ore 21

 
Italia TV
Di Maio e Salvini: Conte premier, ora tocca a Mattarella

Di Maio e Salvini: Conte premier, ora tocca a Mattarella

 
Mondo TV
Maduro rieletto, affluenza bassa e accuse brogli

Maduro rieletto, affluenza bassa e accuse brogli

 
Economia TV
Tregua sui dazi Usa-Cina, scoppia la 'pax commerciale'

Tregua sui dazi Usa-Cina, scoppia la 'pax commerciale'

 
Meteo TV
Previsioni meteo della settimana

Previsioni meteo della settimana

 
Sport TV
Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

Nadal a Roma, Re per l'8/a volta

 
Spettacolo TV
Vasco: riparto dal non stop live, come Dylan

Vasco: riparto dal non stop live, come Dylan

 
Calcio TV
L'Inter batte la Lazio e va in Champions

L'Inter batte la Lazio e va in Champions