Cerca

Domenica 20 Maggio 2018 | 17:55

L’inchiesta

Bimbo di 2 anni sequestrato
Coppia aveva chiesto l’affido

Il giallo sul movente Il «no» del Tribunale. Sullo sfondo «inquietanti scenari con minorenni»

di Giovanni Longo

Formalmente l’accusa è sequestro di persona aggravato dalla minore età della vittima. Ma il contesto potrebbe essere ancora più grave: non si possono escludere inquietanti scenari che coinvolgono minorenni, si legge nelle carte. Un’ipotesi investigativa che, se confermata, rende ancora più squallido il quadro in cui è maturato il rapimento di Francesco (nome di fantasia), il piccolo di due anni, sparito da una comunità a Molfetta dove era stato collocato dal Tribunale per i minorenni e poi riapparso, grazie all’intuizione del Nucleo investigativo del comando della Polizia municipale di Bari, mesi dopo a Bisceglie. In mezzo un triste girovagare, lui con precarie condizioni di salute, pare mal nutrito e non curato, tra la Campania e Bari, dove ricompare a bordo di una Smart in piazza Luigi di Savoia. Venerdì scorso, ricordiamo, sono finiti in manette N. S., napoletana, di 57 anni e N. C., barese di 47 anni. Quel controllo fu il primo tassello per ricostruire la complicata vicenda dai contorni non ancora del tutto chiariti. Anche perché entrambi gli indagati si sono avvalsi della facoltà di non rispondere nel corso dell’interrogatorio di garanzia, preferendo non rispondere alle tante domande del gip del Tribunale di Bari Giulia Romanzzi che, su richiesta del pm Grazia Errede, ha disposto l’arresto.

Una storia complicata, dunque. Anche perché, a quanto si apprende da fonti della difesa la 53enne napoletana, amica della madre del piccolo, accudiva il bambino fin dalla nascita e avrebbe voluto continuare a prendersene cura come fosse suo figlio. Sarebbe questo il motivo per il quale la coppia ha portato via il bambino, affetto da gravi patologie congenite. Chi conosce gli indagati sostiene siano stati mossi dall’amore. Lo avrebbero persino battezzato durante il periodo in cui sarebbe stato sottratto alla madre naturale. Che, peraltro, non è considerata vittima, ma complice almeno nella fase in cui Francesco si allontana dalla comunità di Molfetta. Un pezzo della storia sul quale indaga la Procura di Trani. Sul perché, la donna avrebbe in qualche agevolato tutto questo, resta il mistero. Madre naturale e donna arrestata si conoscevano, sin dai tempi in cui vivevano entrambe a Napoli. Ma la circostanza che la donna arrestata venerdì scorso, risulti gravitare, stando alle indagini, nei circuiti della prostituzione, fa alzare l’asticella dell’attenzione.

Il dato certo è che la coppia finita in carcere aveva chiesto l’affidamento del piccolo. Il Tribunale aveva detto «no». Francesco, che nella comunità di Molfetta ha vissuto con la madre naturale e un fratello più grande, sparisce nel maggio 2017. Cosa c’è dietro? Un disperato desiderio di avere un figlio, o uno scenario inquietante? Le indagini sono all’inizio.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

M5S e Xylella Puglia - Da sinistra i pentastellati Antonella Laricchia, Gianpaolo Cassese, Cristan Casili, Ruggiero Quarto, Patty L’Abbate, Giovanni Vianello, Vincenzo Garruti e Maria Soave Alemanno

M5S programma in 10 punti per sconfiggere Xylella in Puglia

 
Bari, liceo Flacco in crisi?«Perchè il greco non basta»

Bari, liceo Flacco in crisi?
«Perchè il greco non basta»

 
Bari, dopo il ricorso Oncologicoresta senza direttore scientifico

Bari, dopo il ricorso l'Oncologico resta senza direttore scientifico

 
Bari, si schianta con la Ferrarimuore 73enne Damiani Alberotanza

Bari, si schianta con la Ferrari
muore 73enne Damiani Alberotanza

 
donazione organi

«Donare un organo è regalare la vita»

 
Acquaviva, pistola sottoterraarrestato un 52enne

Acquaviva, pistola sottoterra
arrestato un 52enne

 
Salvate il Flacco, da Bariappello degli intellettuali

Salvate il Flacco, da Bari
appello degli intellettuali

 
Ristorazione 4.0, Ladisa presentaprogetto da 27mln a Bari

Ristorazione 4.0, Ladisa presenta progetto da 27mln a Bari Foto

 

MEDIAGALLERY

Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 
Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

 
Migranti sbarcati a Otrantoarrestati skipper ucraini

Migranti sbarcati a Otranto
arrestati skipper ucraini

 
Bari, furto d'auto in direttaarriva la Polizia: 2 arresti

Bari, furto d'auto in diretta
arriva la Polizia: 2 arresti Vd

 
Rubarono gommone in portodi Otranto: presi due baresi

Rubarono gommone in porto
di Otranto: presi due baresi Vd

 

LAGAZZETTA.TV

Mondo TV
Francia avverte Italia: rispettate impegni sul debito

Francia avverte Italia: rispettate impegni sul debito

 
Italia TV
Stretta Ue su privacy, Italia in ritardo

Stretta Ue su privacy, Italia in ritardo

 
Economia TV
La rottamazione fa il pieno

La rottamazione fa il pieno

 
Spettacolo TV
A Cannes doppio premio per l'Italia

A Cannes doppio premio per l'Italia

 
Sport TV
Mille Miglia, vince l'argentino Tonconogy

Mille Miglia, vince l'argentino Tonconogy

 
Meteo TV
Previsioni meteo per lunedi', 21 maggio 2018

Previsioni meteo per lunedi', 21 maggio 2018

 
Notiziari TV
Ansatg delle ore 12

Ansatg delle ore 12

 
Calcio TV
Ultima di campionato, ma giochi fatti

Ultima di campionato, ma giochi fatti