Lunedì 23 Luglio 2018 | 12:03

Assistenza ai malati

Sanità Puglia, commissione approva più fondi per assegni di cura

Con questa integrazione di 20 milioni, oltre ai 30 già erogati alle Asl pugliesi, sarà ampliata - è emerso dai lavori - la corresponsione dell'assegno di cura agli aventi diritto

sanità medici salute

Sanità

BARI - Si sta concretizzando l'impegno assunto dal presidente della Regione Puglia, Michele Emiliano, nei confronti di disabili, gravi e gravissimi, per fronteggiare con ulteriori milioni di euro l'erogazione degli assegni di cura necessari per l'assistenza.

Oggi, lunedì 23 aprile 2018, la commissione Bilancio del Consiglio regionale della Puglia ha infatti approvato a maggioranza la rimodulazione di 20 milioni di euro, destinando agli assegni di cura una quota dei fondi originariamente destinati al trasporto pubblico locale, grazie a maggiori trasferimenti di risorse statali che lasciano invariato lo stanziamento sul Tpl.

Con questa integrazione di 20 milioni, oltre ai 30 milioni già erogati alle Asl pugliesi, sarà ampliata - è emerso dai lavori della commissione - la corresponsione dell'assegno di cura agli aventi diritto.

Lo scorso 15 marzo oltre un centinaio tra disabili, anche ammalati di Sla, loro familiari e membri delle maggiori associazioni di volontariato che si occupano dell'assistenza completa dei malati gravi, protestarono dinanzi alla sede della presidenza della Regione Puglia con un presidio per chiedere conto dei ritardi nell'erogazione degli assegni di cura che erano bloccati da luglio 2017.

«Stiamo cercando di rimediare ed unico gesto politico che potevo fare ed ho fatto - spiegò quel giorno Emiliano incontrandoli - è di aumentare il finanziamento di questo settore passando da 18 a 50 milioni».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

La nuova geografia della mala nel rapporto della Dia

La nuova geografia della mala
nel rapporto della Dia

 
Auto si ribalta nel Baresemuore il conducente

Sangue sulle strade: due morti
in due distinti incidenti stradali

 
Riforma 118 entro l’anno ma c’è il «nodo» addetti

Riforma 118 entro l’anno ma c’è il «nodo» addetti

 
Banca popolare di Bari presa di mira: svaligiato bancomat con esplosivo

Banca popolare di Bari presa di mira: svaligiato bancomat con esplosivo

 
Bari, terrorista iracheno torna libero e chiede asilo

Bari, terrorista iracheno torna libero e chiede asilo

 
Ristorazione, l'azienda Ladisaconferma trend crescita: +24%

Ristorazione, l'azienda Ladisa conferma trend crescita: +24%

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS