Lunedì 23 Luglio 2018 | 00:33

A Parco 2 Giugno

Bari, uomo colto da infarto
a Vivicittà: i soccorritori non
sanno usare il defibrillatore

Un corridore si è accasciato dopo la partenza, ma l'equipaggio di una ambulanza chiamata per l'assistenza non sapeva come operare. E' stato necessario chiamare il 118

malore vivicittà Bari

Il podista a terra (Foto Luca Turi)

BARI - Un uomo è stato colto da infarto questa mattina in via Della Costituente subito dopo la partenza da Largo 2 Giugno di Vivicittà, la manifestazione podistica (una gara da 12 e l'altra da 4 chilometri) giunta ormai alla 32esima edizione. Un corridore, sui 50 anni circa, si è accasciato a seguito di un malore subito dopo la partenza della corsa avvenuta alle 10.30. Sul posto erano presenti i soccorritori volontari di una ambulanza - che era lì per l'assistenza alla gara - dotata di defibrillatore ma che gli addetti, a quanto pare, non sarebbero stati in grado di saper utilizzare.

A questo punto sono intervenuti alcuni corridori che si sono prodigati per praticare la rianimazione. E' stato necessario attendere l'intervento - fortunatamente tempestivo - di una (altra) ambulanza del 118 per rianimare l'uomo. Solo l'assistenza qualificata del personale paramedico del servizio di emergenza ha garantito la ripresa dell'uomo: infatti, come accertato da personale della Polizia locale intervenuto sul posto, il malcapitato si sarebbe ripreso dopo la terza "scarica" con il defibrillatore. Il malcapitato è stato trasportato comunque in codice rosso al pronto soccorso del Policlinico e ricoverato in sala rossa.

Quest'anno la manifestazione è stata dedicata al'ex capo della Polizia municipale, Nicola Marzulli, scomparso improvvisamente lo scorso 14 febbraio, stroncato da un malore improvviso nella sua abitazione all’età di 65 anni. Gli organizzatori hanno voluto dedicargli uno striscione di otto metri "Nicola Marzulli, sempre non noi". Una iniziativa dedicata «ad un uomo che per anni ci è stato accanto con grande spirito di servizio», dice Veronica D'Auria, presidente della Uisp che organizza l’evento in collaborazione con l’Asd Runners Bari. 

Esauriti tutti i pettorali per le due gare, una da 12 l'altra da 4 chilometri, entrambe con partenza da Parco 2 Giugno. Nella gara di 12 chilometri competitiva, ai nastri di partenza anche due quotati atleti pugliesi del calibro di Vito Sardella e Vincenzo Trentadue.

IL COMUNE: FARE SUBITO CHIAREZZA - La vicenda, indubbiamente, trascinerà una coda di polemiche. Sull'accaduto, il vicepresidente della commissione Sport al Comune, Filippo Melchiorre, ha annunciato che lunedì mattina chiederà di approfondire la questione e individuare i responsabili. "Faremo luce anche sulle modalità di iscrizione a questo tipo di gare podistiche amatoriali - precisa Melchiorre - e se è richiesto, in questi casi, il certificato medico di sana e robusta costituzione. Non basta sentirsi bene per  partecipare ad una gara podistica  o maratona, occorono adeguate visite di idoneità sportiva per scendere in campo, oltre che essere sufficientemente allenati".

Nicola Pepe

• Qui tutte le foto della gara

Via della Costituente, 70125 Bari BA, Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Commenti all'articolo

  • Francescotoni

    15 Aprile 2018 - 21:09

    In Italia i ‘paramedici’ non esistono! Quelli che definite paramedici si chiamano INFERMIERI! Onore a questi infermieri che hanno salvato la vita di un uomo!

    Rispondi

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Banca popolare di Bari presa di mira: svaligiato bancomat con esplosivo

Banca popolare di Bari presa di mira: svaligiato bancomat con esplosivo

 
Bari, terrorista iracheno torna libero e chiede asilo

Bari, terrorista iracheno torna libero e chiede asilo

 
Ristorazione, l'azienda Ladisaconferma trend crescita: +24%

Ristorazione, l'azienda Ladisa conferma trend crescita: +24%

 
Bari, incendio in appartamento:in salvo una donna sul balcone

Bari, fuoco e panico a Japigia. «Tutti fuori»: salva una donna Foto  Vd: il salvataggio

 
Crac Ferrovie Sud Est: Emiliano richiederà la parte civile al dibattimento

Crac Ferrovie Sud Est: Emiliano richiederà la parte civile al dibattimento

 
Bari Palagiustizia, gli avvocati fanno ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo

Bari Palagiustizia, gli avvocati fanno ricorso alla Corte europea dei diritti dell'uomo

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS