Domenica 22 Luglio 2018 | 05:21

Castellana Grotte

«La storia d’Italia vista dalla Puglia»

Giovedì 31 marzo

Al via la VII edizione degli incontri «La storia d’Italia vista dalla Puglia», organizzati dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Castellana Grotte in collaborazione con il Circolo Pivot e l’Associazione Culturale «Fuoriluogo». Il secondo appuntamento si terrà giovedì 31 marzo e tema della serata sarà: «Il figlio della Rivoluzione e il figlio del popolo per il Sud d‘Italia: Gioacchino Murat e Tommaso Fiore». Sull’argomento relazionerà la professoressa Bianca Tragni, autrice di due differenti pubblicazioni sui due personaggi. Ad introdurre l’ospite sarà la professoressa Antonella Sasanelli, componente del comitato di gestione della Civica Biblioteca «Giacomo Tauro». La rassegna si chiuderà giovedì 7 aprile quando verrà presentato l’ultimo libro del noto giornalista Lino Patruno «Il meglio Sud», Rubbettino Editore, questa volta ad interagire con l’autore sarà il direttore di Confagricoltura di Bari Saverio De Bellis.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Bari, «Le Università Italiane per la Città Sostenibile»

 

Monopoli, mostra «La mia vita a colori»

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS