Cerca

ROMA

Moto: Australia, Vinales sorprende tutti

Giro record del giovane pilota Yamaha, Marquez 2/o. Rossi fatica

Moto: Australia, Vinales sorprende tutti

ROMA, 16 FEB - Partito Jorge Lorenzo, è ormai chiaro che Valentino Rossi ha in casa un nuovo rivale da battere, oltre a Marc Marquez: è Maverick Vinales che, a colpi di tempi record, si sta imponendo all'attenzione del Circus della MotoGp già in questa fase di test. Così, nel secondo giorno di prove sul circuito di Phillip Island, il 22enne spagnolo ha fatto gli auguri a modo suo al nove volte campione del mondo, che proprio oggi compie 38 anni: ovvero, stracciando il tempo della pista australiana con un 1'28"847, più veloce di 650 millesimi di quello stabilito ieri da Marquez (oggi a 462 millesimi). Rossi, da parte sua, arranca in 8/a posizione (+0"827 su Vinales), dopo il buon 2/o posto di ieri. Ma molto peggio ha fatto il suo ex compagno di squadra Lorenzo, passato dalla Yamaha alla Ducati: è 15/o a oltre 1" da Vinales, dopo essere stato già ieri fuori dalla top 10. Per quanto riguarda gli altri piloti, da segnalare il 3/o crono di Cal Crutchlow su Honda Lcr (+0"478) e il 5/o di Andrea Dovizioso su Ducati (+0"636).

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400