Cerca

ROMA

Atletica: Donato punta a Tokyo 2020

Triplista azzurro 'raggiunto Mennea, no a Roma 2024 un peccato'

Atletica: Donato punta a Tokyo 2020

ROMA, 19 OTT - "I Giochi di Rio 2016 mi hanno lasciato una grande emozione, è stata la mia quinta Olimpiade, ho raggiunto i grandi e ho raggiunto Pietro Mennea come numero di Olimpiadi. Mi viene da pensare che sei edizioni non le ha fatte nessuno....". A 40 anni, il triplista azzurro Fabrizio Donato punta a Tokyo 2020 per battere il record nell'atletica di sei partecipazioni ai Giochi. "Rio è stata una grande emozione anche perché ero il capitano della squadra olimpica della nazionale italiana di atletica", ha aggiunto Donato a margine della presentazione del 'Progetto Generazione Atletica' al Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca. Sul 'no' del Comune di Roma alla candidatura olimpica del 2024: "Da atleta e uomo di sport dico che il no alle Olimpiadi è un vero peccato, sognavo Roma olimpica e stavo anche sognando mia figlia alle Olimpiadi a Roma. Fa atletica, è piccolina ma nel 2024 avrà 18 anni, qualche qualità ce l'ha e chissà..."

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400