Cerca

PARIGI

Doping: rugby, scagionato Dan Carter

Fuoriclasse neozelandese aveva esenzione per uso corticosteroidi

Doping: rugby, scagionato Dan Carter

PARIGI, 18 OTT - Il fenomeno del rugby Dan Carter, da molto considerato il miglior giocatore del mondo, e i suoi compagni del Racing 92 Parigi Joe Rokocoko, anche lui neozelandese, e Juan Imhoff, sono stati scagionati dall'accusa di doping. I tre erano stati sottoposti a un test in occasione della finale del Top 14, il campionato francese, del 24 giugno scorso contro il Tolone ed erano risultati positivi per corticosteroidi. Nei giorni scorsi i tre erano stati ascoltanti dalla commissione disciplinare della federazione francese, che oggi ha deciso di scagionarli in quanto i tre "hanno fugato ogni dubbio", come è scritto in una nota diffusa oggi. Il Racing 92, da parte sua, ha precisato che i tre erano stati sottoposti a trattamenti medici qualche giorno prima della partita, dopo aver avuto, come da regolamento, l'esenzione medica. In particolare sembra che i corticosteroidi erano contenuti in una sostanza utilizzata per sottoporre Carter e compagni ad infiltrazioni necessarie per curare dei problemi fisici.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400