Domenica 24 Giugno 2018 | 22:32

Il biglietto per la Fiera?
Lo offre la Regione

Fiera del Levante

di MASSIMILIANO SCAGLIARINI

Il biglietto gratis per la Fiera del Levante è allo stesso tempo status symbol ed elemento distintivo del cittadino barese, capace perfino di andarlo a comprare di nascosto pur di non subire l'onta della fatidica domanda: «Ma come, tu paghi?». Un fenomeno di sociologia delle masse che, negli anni, ha sviluppato tonnellate di piccoli espedienti. E ora, con i tempi che cambiano, arriva lo Scroccone 3.0. Ringraziando la Regione Puglia.

Una pagina nemmeno tanto nascosta del sito istituzionale della Regione (suggerimento: cercare Sistema Puglia Fiera2017 con Google) permette infatti di ottenere online un comodo invito gratuito per la Fiera del Levante. E con una piccola bugia, un servizio dedicato agli ospiti istituzionali diventa il bagarino digitale.

Lo hanno già capito in molti, tanto che il link comincia a girare di mano in mano sui social network. Qui, basta registrarsi per seguire uno dei tanti imperdibili convegni organizzati dagli assessorati durante la settimana della Campionaria. Chi non sogna, per dire, di sapere tutto delle «Opportunità del Feamp», di abbeverarsi alla «Ricerca partecipativa nell'ambito agroalimentare», di esaltarsi sentendo parlare di «Contaminazione istituzionale e sociale alla base del lavoro per i giovani»?

Immaginiamo eserciti di gente impaziente di riempire certe comode sedie (e di approfittare dell’eventuale buffet). La Regione, magnanima, ha deciso di concedere questa possibilità a tutti i cittadini, non necessariamente baresi, non necessariamente pugliesi, non necessariamente residenti sul pianeta Terra: è sufficiente possedere un numero di telefono cellulare, oppure un indirizzo e-mail, per ricevere comodamente l'invito da stampare e portare alle casse. Oppure, nemmeno: si mostra il codice a barre, e salta fuori l'agognato biglietto.

È slealtà telematica? Nemmeno troppo. Perché tanto il convegno a un certo punto finisce, e le salsicce del padiglione Slow Food sono a portata di mano. Attraverso il sito della Regione ci si può registrare anche per più appuntamenti nella stessa giornata: basta solo avere l'accortezza di prenotarsi il giorno prima, e siccome nessuno controlla, moglie, marito, figli e nipotini sono serviti.

C'è solo da chiedersi se valga la pena tutto questo per i miseri tre euro necessari a passare una giornata tra Galleria delle Nazioni e Salone dell'Arredamento. Magari in qualche altrove del mondo non ci penserebbero nemmeno: tre euro e via. Ma da queste parti, non è nemmeno questione di soldi: poter rispondere agli amici che fanno la fila al botteghino «Io sono stato invitato» non ha prezzo. Per tutto il resto non c'è Mastercard - come recita un vecchio slogan pubblicitario - ma la Regione Puglia, che per ogni biglietto telematico rimborserà la Fiera del Levante. E saranno tutti felici: gli organizzatori dei convegni (che potranno magnificare i tanti ospiti interessatissimi ad ascoltare), la Fiera del Levante (che incassa) e il barese di turno, che avrà aggiunto al suo campionario l’ennesimo espediente per dimostrarsi più furbo del vicino di casa.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il Mare Nostrum dei migranti morti sognando l'Europa

Il Mare Nostrum dei migranti morti sognando l'Europa

 
Il ritorno dei fantasmi contro la scienza

Il ritorno dei fantasmi contro la scienza

 
festa della repubblica

Una Repubblica fondata sui (tele) raccomandati

 
Il buonismo visto da Vauro

Si fa presto a dire buonismo o cattivismo

 
Si parla di Ilva a Bruxelles: stop al carbone e resti aperta

Si parla di Ilva a Bruxelles: stop al carbone e resti aperta

 
Reazionari e progressisti nell’Italia giallo-verde

Reazionari e progressisti nell’Italia giallo-verde

 
Oggi al via gli esami. A Bari zuffa bocciati

Oggi al via gli esami. A Bari zuffa bocciati

 
Grosso vuole il Verona ma occhio alla clausola

Il Grosso schiaffo ai tifosi del bari

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Italia TV
Topi tra i cassonetti al centro di Roma

Topi tra i cassonetti al centro di Roma

 
Mondo TV
Saudite al volante: finalmente indipendenti

Saudite al volante: finalmente indipendenti

 
Economia TV
In aziende appena 5% donne al top stipendi

In aziende appena 5% donne al top stipendi

 
Calcio TV
Baresi e Albertini al memorial Freti

Baresi e Albertini al memorial Freti

 
Spettacolo TV
Fuga dall'isola del Diavolo

Fuga dall'isola del Diavolo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea