Lunedì 25 Giugno 2018 | 04:40

Maestro Allegri fa il pieno al Napoli onore delle armi

Massimiliano Allegri

Massimiliano Allegri

L’ansia di mare di Max Allegri, forse il più stanco dell’orchestra bianconera insieme all’altro livornese, Chiellini, crollato sul campo, pari all’ansia di notizie dei tifosi juventini che ormai, come molti osservatori, incassato il settimo scudetto con un pareggio con la Roma pensano all’anno prossimo, alla Champions che verrà e dunque ai giocatori che Marotta scoverà. Di scudetti non ne possono più.

L’«Ammazzasette» ne ha fatto il pieno. Gli esclamativi archiviati con l’Intensità di Conte e il cinismo di Allegri. E per fortuna che c'è il Napoli a farla da nemico non solo a chiacchiere: con gli azzurri è cominciata una vera e propria battaglia a puntate, da Mazzarri in poi; fra tifosi oltranzisti addirittura una lotta senza quartiere a volte parossistica e incivile soprattutto sul web il cui cuore - direbbe Buffon - è un bidone dell’immondizia. E invece va salvato, il duello fra Juve e Napoli, come annate di buon vino, perchè credo che sarà il tema anche del prossimo campionato. Non ci credete? Guardate a quanti punti dalle prime s'accontentano di restare la Roma e la Lazio: una ventina. E le milanesi? Giocano un altro campionato e non vedo i cinesi metter mano al portafoglio per attrezzarsi fino a contendere lo scudetto alla Juve. O al Napoli, come dicevo. Perchè De Laurentiis, alla faccia dei detrattori che si meriterebbero Corbelli tutta la vita, ha messo piede in paradiso e vuole restarci anche se certe vicende gli bruciano come se fosse all’inferno.

Aurelio le ha passate tutte, da Reja a Mazzarri a Benitez a Sarri, apprendendo davvero il calcio che prima fingeva di maneggiare a piacere. Cosa farà con Sarri non so, ogni giorno ci sono almeno dieci indovini che slinguettano altrettante novità; penso soltanto che sia l’ora di uno che fra il bel giocare e il vincere trovi la quadra, come direbbe Bossi; l’ora del sogno è passata, la stagione del divertimento archiviata, resta una passione che ha tuttavia bisogno di uno sfogo razionale. Detto che avrei visto sulla panchina del Napoli Allegri (anche per fare un po’ di cinema) fra le tante voci per la panchina azzurra ho colto con interesse quella che parla di Ancelotti: non la prendo in considerazione per la persona (chissà cos'ha in testa Carletto dopo il no alla Nazionale) ma per il prototipo. Il Napoli ha bisogno di un Ancelotti, per il gioco, per l’organizzazione complessiva, per l’esperienza e l’autorevolezza. Per vincere.

Italia

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Il Mare Nostrum dei migranti morti sognando l'Europa

Il Mare Nostrum dei migranti morti sognando l'Europa

 
Il ritorno dei fantasmi contro la scienza

Il ritorno dei fantasmi contro la scienza

 
festa della repubblica

Una Repubblica fondata sui (tele) raccomandati

 
Il buonismo visto da Vauro

Si fa presto a dire buonismo o cattivismo

 
Si parla di Ilva a Bruxelles: stop al carbone e resti aperta

Si parla di Ilva a Bruxelles: stop al carbone e resti aperta

 
Reazionari e progressisti nell’Italia giallo-verde

Reazionari e progressisti nell’Italia giallo-verde

 
Oggi al via gli esami. A Bari zuffa bocciati

Oggi al via gli esami. A Bari zuffa bocciati

 
Grosso vuole il Verona ma occhio alla clausola

Il Grosso schiaffo ai tifosi del bari

 

MEDIAGALLERY

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

Scudetto alla Pink Bari Primavera, è festa grande a Firenze

 
Impresa della Pink Bari Primavera battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

Scudetto alla Pink Bari Primavera
battuta la Juve 4-3 all'ultimo respiro

 
Apricena, una discarica abusiva in pieno parco

Apricena, trovata una discarica abusiva in pieno parco

 
Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

Il vincitore di Sanremo Ermal Meta canta in barese

 
Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

Confiscati beni per 30 mln fatti con un sequestro degli anni '80

 
Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città, invisibili ai turisti

Lecce da «barocca» a «impacchettata»: in restauro due simboli della città

 
La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

La rapina all'Auchan di Taranto ripresa col telefonino

 
Rapina all'Auchan di Taranto, panico tra la gente

Rapina all'Auchan di Taranto, arrestati un 18enne e un 16enne incensurati Vd

 
Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

Carlo Dragonetti, pugliese che diventa star del web in Cina

 
Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

Incidente sulla tangenziale sud di Bari: due feriti

 
Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

Mondiali robotica, dal Canada l'esibizione dei maghetti della Tommaso Fiore

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Italia TV
Topi tra i cassonetti al centro di Roma

Topi tra i cassonetti al centro di Roma

 
Mondo TV
Saudite al volante: finalmente indipendenti

Saudite al volante: finalmente indipendenti

 
Economia TV
In aziende appena 5% donne al top stipendi

In aziende appena 5% donne al top stipendi

 
Calcio TV
Baresi e Albertini al memorial Freti

Baresi e Albertini al memorial Freti

 
Spettacolo TV
Fuga dall'isola del Diavolo

Fuga dall'isola del Diavolo

 
Meteo TV
Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

Previsioni meteo per domenica, 24 giugno 2018

 
Sport TV
Tortu batte Mennea

Tortu batte Mennea