Mercoledì 22 Agosto 2018 | 01:23

Gazzettaffari - Portale di annunci de La Gazzetta del Mezzogiorno

L'analisi

In convento come una sposa

In convento come una sposa

Il primo a essere spiazzato è stato il fotografo, Ruggiero Dicorato, alias Rudy. Vista la ragazza in abito nuziale davanti alla cattedrale di Barletta, ha cercato di individuare lo sposo. Senza successo. Ma lo sposo non aveva disertato. C’era già. Anzi, c’è sempre. Grande è stata la sorpresa nel veder subito dopo Carmen D’Agostino, 27enne di Melfi, incedere verso l’altare di bianco vestita, con un sorriso semplice e disarmante, accompagnata dal padre. Sotto le navate, una piccola folla di fedeli e parenti, guidata dai due fratelli e dalla sorella. La mamma no, non c’era. È scomparsa 12 anni fa, quando Carmen aveva solo 15 anni. «È salita in cielo dopo una lunga malattia vissuta con fede - le parole di suor Maria Vittoria che compariranno nel prossimo numero del mensile diocesano «In Comunione» -. Non è stato semplice per me, ma posso testimoniare che il Signore ha sempre provveduto a me e alla mia famiglia».

Maria Vittoria ha conseguito il diploma di maturità al Liceo scientifico «Federico II di Svevia», a Melfi per poi laurearsi in Scienze infermieristiche nel 2014 presso l’Università di Foggia: ora è diventata novizia della congregazione benedettina delle suore di clausura del monastero di San Ruggiero, patrono di Barletta. Il rito lo ha presieduto mons. Leonardo D’Ascenzo, arcivescvovo di Trani, Barletta e Bisceglie. «Sono stata avviata alla fede fin da bambina dai miei genitori - sottolinea - che fanno parte del cammino di fede neocatecumenale. Più che compiere una scelta, sono stata scelta da Lui. Ho fatto questo piccolo passo in avanti nella vita monastica, certa che Gesù è fedele».

Gesù è fedele, ma i mezzi di comunicazione di massa, soprattutto al tempo del web, sono misteriorsamente insondabili. «Le foto e il video postati sul profilo Facebook dell’Arcidiocesi di Trani, barletta e Bisceglie - sottolinea Riccardo Losappio, responsabile dell’ufficio comunicazione - hanno fatto segnare numeri da record: è stata raggiunta la copertura di 2.141.596 persone, con 3.767 reazioni e 11.578 condivisioni».

Eppure diventare novizia con l’abito bianco non è proprio una novità. Sta scritto nelle regole delle congregazioni e basta pure non essere un esperto internauta per scoprire che la vestizione di Barletta non è affatto un «unicum». E allora, cosa ha fatto scattare lo stupore virtuale e l’interesse reale nei confronti di una scelta che pare andare contro lo strepitìo di fondo della nostra vita quotidiana, che poi genera paradossalmente «gli itinerari del silenzio» (sic!) per chi vuol «trascorrere una vacanza tra silenzio e relax»?

Forse quel sorriso dolce e delicato di un padre che porta in sposa la figlia al Signore, il sorriso di Carmen diventata Maria Vittoria e quello dell'arcivescovo D’Ascenzo che contagia confratelli e suore benedettine, forse retaggio inconscio di un detto barlettano secondo il quale «anem trist ‘na vol mench Christ» («l’anima triste non la vuole nemmeno Cristo»).

O forse anche la convinzione che «le persone consacrate - come dice Papa Francesco - sono segno di Dio nei diversi ambienti di vita, sono lievito per la crescita di una società più giusta e fraterna, sono profezia di condivisione con i piccoli e i poveri». E, perché no, il dubbio (o la certezza) che, al di là delle apparenze e delle (poche) commiserazioni virtuali, potremmo fare nostre le parole della tennista australiana Wendy Turnbull: «Ho un'amica suora di clausura e la sua vita sociale è migliore della mia».

Rino Daloiso

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Asia Argento

Se la molestata fa la molestatrice

 
La difficoltà di trovare un arbitro imparziale

La difficoltà di trovare un arbitro imparziale

 
Ilva

Il destino parallelo di Taranto e genova

 
Boccia

Le verità e i moniti della tragedia del ponte

 
Caso Genova e giochi pericolosi sull'altare di Europa ed euro

Caso Genova e giochi pericolosi sull'altare di Europa ed euro

 
Dramma sfollati, la vita racchiusa in un trolley

Dramma sfollati, la vita racchiusa in un trolley

 
L’alleanza gialloverde alla prova grandi opere

L’alleanza gialloverde alla prova grandi opere

 
Che fare domani dei turisti in Puglia

Che fare domani dei turisti in Puglia

 

GDM.TV

Massafra, violento nubifragio si abbatte sul paese: strade allagate

Nubifragio su Massafra, strade allagate e caos VD
Raffineria Eni in tilt, fuoco e fumo

 
Bimba Giovinazzo, le parole del sindaco: «Si è svegliata. I medici le fanno la bua»

Bimba di Giovinazzo, le parole del sindaco: «E' sveglia. Bua dai dottori»

 
Foggia, a piazza Cavour l'abbraccio dei PoohIl video del concerto di Fogli e Facchinetti

Foggia, a piazza Cavour l'abbraccio di Fogli e Facchinetti VIDEO

 
Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra degrado e sporcizia

Bari, ecco il ponte che da anni minaccia il rione Japigia: un giro fra topi e degrado

 
Ruba auto per consegna di farmaci, il proprietario lo scopre e lui lo trascina per 20mt con la macchina: arrestato

Ruba auto per consegna di farmaci e trascina il proprietario per 20mt: arrestato

 
Salento, 10 soccorsi per mare mossoUno motoscafo rischia di affondare

Salento, 10 soccorsi per mare mosso: un motoscafo rischia di affondare

 
Leuca, Gdf intercetta cabinatoe veliero con 24 migranti: 3 arresti

Leuca, Gdf intercetta cabinato e veliero con 24 migranti: 3 arresti

 
Giovinazzo diventa magica: con danze sull'acqua e luci multimediali

Giovinazzo diventa magica: danze sull'acqua e luci multimediali

 

PHOTONEWS