Cerca

Lunedì 22 Gennaio 2018 | 23:28

Il concorso

Street food, al Perotti
di Bari l'esibizione
degli chef creativi

Colpi pistola a salve  in una scuola di Bari identificato un 17enne

Si terrà a Bari, nell’istituto alberghiero 'Perottì, il prossimo 16 gennaio, il terzo Concorso di Cucina Creativa «Vincotto & Lode» che vedrà in competizione cuochi e, per la prima volta, allievi di sala che trasformeranno in arte il cibo di strada.  Si tratta del primo appuntamento in Italia sullo Street Food all’indomani dell’ok del governo in Manovra 2018 (del 20 dicembre scorso) che ha dato il via a questo settore. 

A Bari, fra gli altri, verrà da Milano Federico Trotta, che ha inventato il Festival Europeo dello Street Food. Ci saranno concorrenti da Lombardia e Basilicata, oltre che dalla Puglia. In giuria saranno presenti, fra gli altri, anche l’assessore regionale alla Formazione, Sebastiano Leo, il direttore del Nepri - CIHEAM di Valenzano Gianluigi Cesari, lo chef Ambassador Daniele Caldarulo, il direttore del Dipartimento di Scienze Biologiche della Università del Salento.

I micro produttori Slow Food pugliesi all’indomani del Laboratorio di cucina creativa di Vincotto&Lode, condivideranno sul web le ricette dei primi classificati fra le 8 scuole di Puglia, Basilicata e Lombardia che scenderanno in campo. Dal panino con il «salame» di pesce al pomodoro fiaschetto sottolio di Torre Guaceto, alla puccia con crema di farina di ceci di Zollino e al salame della valle d’Itria, o ancora allo stuzzichino al cartoccio con patate novelle e vincotto, i concorrenti promettono che «ci sarà da leccarsi i baffi». Attraverso questo strumento, Slow Food scende in campo e porta le sue specialità direttamente nelle cucine delle più importanti scuole alberghiere di Puglia e Basilicata. «A fare la differenza - spiegano gli organizzatori dell’evento - è che, la competizione, non riguarderà solo chi studia per diventare cuoco. La competizione riguarderà, all’insegna della mixology, anche gli allievi di sala con una gara di cocktails guidata dal guru del settore: il gustosofo Michele De Carlo, Master of Food Slow Food2».

Il progetto, ideato dalla Comunità del Cibo Terra Madre Vincotto Primitivo, in collaborazione con l’IPSSAR. A. Perotti di Bari, I.I.S.S. «Galilei-Costa"- Lecce, è patrocinato dalla Regione Puglia Assessorato alla Formazione e da Confesercenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400