Cerca

Lunedì 21 Maggio 2018 | 07:15

sulle tracce di Satyria

Il fascino e la storia
di Taranto sotterranea

Taranto sotterranea

Forte del successo di presenze nelle domeniche dedicate alla grande archeologia ionica, «Taranto Sotterranea» rilancia il concetto di «Museo Diffuso della Città», promuovendo la conoscenza archeologica di tutta la realtà urbana, già a partire dalla prossima visita guidata di domani domenica 22 ottobre. Appassionati, studiosi, studenti di archeologia e semplici curiosi, provenienti da tutta la Puglia, stanno contattando l’Ati «Taranto Sotterranea», gestore del nuovo circuito archeologico urbano, per partecipare in gran numero alle visite guidate della domenica pomeriggio.

Nel programma pensato dalle tre cooperative archeologiche (Ethra, Polisviluppo e Novelune) - è detto in una nota - rientra la messa in rete delle aree archeologiche rientranti nel circuito ufficiale della Taranto Sotterranea, con aree archeologiche di particolare rilievo storico-monumentale che sorgono dislocate nel tessuto urbano della città. Si è soliti passarci accanto, guardarle, ma senza comprendere realmente la loro valenza archeologica, né la loro effettiva funzione. Punto di incontro di domani sarà la Necropoli di via Marche, il più grande settore con destinazione funeraria, attualmente visitabile, della polis greca di Taranto. Ma, questa volta, ci si sposterà con i gruppi alla scoperta di altre interessanti aree archeologiche dislocate nelle zone limitrofe. Un percorso che condurrà tutti in corso Italia, tra i resti dell’antico acquedotto romano, un tempo opera idraulica imponente, proveniente dall’area di Saturo, per alimentare la città di Taranto.

La definizione di «Acquedotto delle acque ninfali» deriva dal nome della Ninfa Satyria, che, si dice, abitasse anticamente la località di Saturo, nel comune di Leporano. Ci si sposterà poi in via Emilia, per ammirare i resti del vastissimo circuito murario di età greca (V sec. a.C.), che cingeva la città di Taranto in età classica, per circa 11 chilometri. Resti a cielo aperto, che offrono uno spaccato dell’importanza archeologica di Taranto durante il periodo classico.

Il viaggio continua con l’ennesima esclusiva della Taranto Sotterranea, alla scoperta di un’area archeologica quasi del tutto sconosciuta: le suggestive Tombe a Camera Dipinte, che sorgono nell’area dell’istituto Maria Ausiliatrice, in via Sardegna. Un altro importante spaccato della vasta necropoli tarantina, che oggi torna alla fruizione pubblica. Ultima tappa, la Tomba a Camera con porte lapidee, del IV sec. a.C., cui si accede attraverso un dromos a gradini, collegato ad un piccolo ambiente rettangolare che immette nella camera funeraria, chiusa da una porta a due ante monolitiche. Un viaggio atteso da tanti, decisamente esclusivo, nella città archeologica di Taranto.
Partenza alle 10.30 dalla Necropoli di via Marche. Percorso a pagamento. Gratis per bambini fino ad 8 anni. Info e prenotazioni: 347.6122488. [d. picc.]

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

MEDIAGALLERY

Rapinatori cantanti incastratida un video su You Tube

Rapinatori cantanti incastrati
da un video su You Tube

 
Emergenza cinghiali a Bari22 catturati e trasferiti in riserva

Emergenza cinghiali a Bari
22 catturati e trasferiti in riserva

 
Restart, così i piatti del futuro di Ladisa  a Bari

Restart, così i piatti del futuro di Ladisa a Bari

 
In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

In due madre e figlio tentarono di uccidere un medico a Foggia: il mandante era il fratello della vittima

 
Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

Cinque spacciatori fermati a Bari, agivano vicino l'Ateneo

 
Molestie su minorenni, polizia arresta 51enne

Molestie su ragazzine, polizia arresta 51enne VIDEO

 
Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

Sequestrata una discarica abusiva a Sannicandro di Bari

 
Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

Scu, il ragazzo, il barbiere: le intercettazioni del blitz a Brindisi

 
Migranti sbarcati a Otrantoarrestati skipper ucraini

Migranti sbarcati a Otranto
arrestati skipper ucraini

 
Bari, furto d'auto in direttaarriva la Polizia: 2 arresti

Bari, furto d'auto in diretta
arriva la Polizia: 2 arresti Vd

 
Rubarono gommone in portodi Otranto: presi due baresi

Rubarono gommone in porto
di Otranto: presi due baresi Vd

 

LAGAZZETTA.TV

Notiziari TV
Ansatg delle ore 19

Ansatg delle ore 19

 
Mondo TV
Francia avverte Italia: rispettate impegni sul debito

Francia avverte Italia: rispettate impegni sul debito

 
Italia TV
Stretta Ue su privacy, Italia in ritardo

Stretta Ue su privacy, Italia in ritardo

 
Economia TV
La rottamazione fa il pieno

La rottamazione fa il pieno

 
Spettacolo TV
A Cannes doppio premio per l'Italia

A Cannes doppio premio per l'Italia

 
Sport TV
Mille Miglia, vince l'argentino Tonconogy

Mille Miglia, vince l'argentino Tonconogy

 
Meteo TV
Previsioni meteo per lunedi', 21 maggio 2018

Previsioni meteo per lunedi', 21 maggio 2018

 
Calcio TV
Ultima di campionato, ma giochi fatti

Ultima di campionato, ma giochi fatti