Cerca

Lunedì 23 Ottobre 2017 | 18:57

matera

Il carro della Bruna
per il 2018 il tema
sui discepoli di Emmaus

discepoli Emmaus

MATERA - Sarà dedicato al tema evangelico «I discepoli di Emmaus: icona per un percorso sinodale» il concorso per la scelta del bozzetto del carro trionfale di cartapesta del 2 luglio 2018 per la festa in onore di «Maria Santissima della Bruna», protettrice d Matera.
Lo si è appreso nel corso della conferenza stampa promossa dall’Associazione Maria Santissima della Bruna. Il delegato arcivescovile, don Vincenzo Di Lecce, ha spiegato la scelta del tema per il 2018 - ispirato a un passo del vangelo secondo San Luca - con il percorso sinodale avviato, in previsione del Sinodo diocesano del 2019, e con la necessità crescente della Chiesa di far conoscere la parola del Signore.

Il bando di concorso, che sarà pubblicato nei prossimi giorni e riservato ad artisti locali, finanzierà il progetto con una spesa totale di circa 42mila euro. La commissione, che quest’anno vedrà la partecipazione tra gli altri anche di un rappresentante della Fondazione «Matera-Basilicata 2019», ha fissato al 6 dicembre la data per la consegna degli elaborati. Dopo la proclamazione e la presentazione del bozzetto vincente l’artigiano potrà mettersi al lavoro per consegnare il manufatto entro il prossimo mese di giugno.

Il presidente dell’Associazione, Domenico Andrisani, ha annunciato l’attribuzione di un premio di «valorizzazione artistica», pari a tremila euro, qualora l’artigiano incaricato realizzi elementi di novità rispetto al bozzetto. Andrisani ha annunciato, inoltre, un progetto comune con la Fondazione «Matera-Basilicata 2019» per finanziare il restauro di una o più edicole votive per un importo complessivo, cofinanziato, di 12mila euro.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400