Cerca

Domenica 17 Dicembre 2017 | 12:40

alimentazione

Corato, da venerdì
la città diventa
un «paradiso» vegano

cibo vegano

di GIUSEPPE CANTATORE

CORATO - La scelta vegana come stile di vita. È il principio che anima la seconda edizione di «CoratoVeg», manifestazione organizzata dall’associazione «Pan» (Progresso, ambiente, natura) per diffondere la cultura della sana alimentazione come rimedio ai problemi di salute dell’uomo e dell’ambiente. Tra stand e incontri con gli esperti, saranno tre le giornate dedicate al mondo vegano e biologico, a partire dal venerdì 29 settembre e fino a domenica 1° ottobre.

«Quella vegana è una scelta puramente etica che si estende ad ogni settore, non solo a quello alimentare - spiega la presidente dell’associazione Pan, Antonella Muggeo - ed è mossa dal pensiero secondo cui è giusto rispettare la vita degli animali e non ucciderli per il nostro piacere personale. Oggi i dati nazionali si esprimono chiaramente a favore di questa abitudine alimentare: di sicuro i prodotti 100% vegetali rappresentano una categoria in forte trasformazione che non richiama solo l’interesse di vegetariani e vegani, in quanto il settore ha una incidenza dell’8% sulla popolazione tra i 18 e 65 anni». Non è quindi un caso se l’indicazione «Veg» spicchi sempre di più tra i criteri di scelta dei consumatori.

«Il 48% di chi usa il marchio “bio” - continua la Muggeo - indica la presenza di ingredienti interamente vegetali come fattore importante per l’acquisto dei prodotti biologici. E la semplicità della ricetta risulta certamente essere un fattore di successo». Il programma della manifestazione prevede un incontro-dibattito con professionisti del settore che si terrà venerdì alle 18 a Palazzo Gioia. Al termine degli interventi, gli esperti risponderanno anche alle domande del pubblico sui vari temi proposti. Sabato e domenica dalle 9 alle 23 in piazza Abbazia e piazza Sedile, invece, spazio agli stand con degustazione di prodotti vegani e vegetariani. Mentre domenica alle 19 sarà la volta di un workshop di cucina a cura del «Quadratum culinarie team», con uno «show cooking» dello chef Stefano Torelli sulla preparazione di «finger food» che poi sarà possibile degustare.

Verranno forniti anche consigli su come realizzare cotture rapide che rispettino l’aspetto organolettico e nutrizionale degli alimenti.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400