Cerca

Martedì 21 Novembre 2017 | 07:27

dal 15 giugno

Gioia capitale
dei giocolieri

Fino a domenica 18 l'«invasione» degli artisti di strada

giocoliere, clown

di ORIETTA LIMITONE

GIOIA - È un gioioso, quanto mai vivace rincorrersi di manifestazioni in città che, complice l’estate alle porte, sembra conoscere un particolare fermento culturale. Archiviate le prime edizioni di TeatroLab 2.0 e Gioia Bambina, il concorso musicale Argento ha appena compiuto 20 anni, il Salotto letterario di Giacomo Leronni ha soffiato sulla candelina del 50esimo incontro e già incalzano Étranger Film Festival, la kermesse dedicata al cinema la letteratura e le arti visive, e il nuovo arrivato «Buskers».

I «buskers» sono gli artisti di strada, coloro che accompagnano con le loro esibizioni le passeggiate dei turisti delle grandi metropoli stupendoli, tra la visita ad un monumento e quella ad un museo, con grandi capacità ed estro creativo. L’atmosfera di festa, evasione e meraviglia rende le città indimenticabili, sollevandole in una bolla di sogno bambino, quello che di tanto in tanto tutti vogliono riprendersi. Gioia del Colle, da giovedì 15 a domenica 18 giugno, cercherà di ricreare le atmosfere metropolitane con il «Buskers festival», manifestazione organizzata dall’associazione Gioiacom, dall’agenzia Promidia e dalla Compagnia dei Birbanti con il patrocino del Comune. In strada tanti artisti impegnati in esibizioni musicali, performance mozzafiato, giochi di fuoco, arte circense, balli, clowneria e tanto altro.

«Da Piazza Plebiscito, passando per via Roma e arrivando fino alla Stazione - commenta Franco Anelli, presidente dell’associazione Gioiacom - ci saranno stand delle attività commerciali di Gioia e performance di vari artisti. Ci saranno il giocoliere, lo sputa fuoco e le ballerine aeree. Questa manifestazione è un trampolino di lancio per la nostra associazione. Insieme ad altri professionisti, abbiamo creato questo evento per far scendere nuovamente la gente per le strade del paese, creare movimento e sensibilizzare commercianti e tutti i cittadini a comprendere che uniti possiamo fare tanto».

A partire dalle 18, fino alle 23, lungo le vie più frequentate di Gioia del Colle, verranno allestite speciali postazioni per esibizioni che promettono di essere originali e coinvolgenti. Ci sarà perfino un’area dedicata alla danza acrobatica per consentire le performance delle funambole professioniste del settore tra cui spicca Candice Lippolis. Uno spazio sarà riservato a Daly De Marzo, cantautore dallo stile bohémien che, ispirandosi ai vecchi cantastorie, contaminerà musica, teatro ed arte circense. La Controtempo band offrirà un tuffo nel passato, con il meglio della disco music anni ’70 ed ’80 suonata dal vivo, e per finire angoli dedicati alla magia e al cabaret.

L’iniziativa si pone in continuità con il percorso iniziato ad agosto del 2016 da un gruppo di imprenditori, professionisti, commercianti, associazioni, cooperative e consorzi che, attraverso l’associazione Gioia Com, intendono rilanciare il commercio cittadino attraverso una rete fatta di commercianti e cittadini secondo una sinergia che s’immagina essere vincente.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400