Cerca

Venerdì 24 Novembre 2017 | 17:36

guida al buongusto

Al via in Basilicata
le degustazioni
della Gazzetta

gastronomia

Le prelibatezze delle montagne del Vulture sposano i vini e le birre artigianali delle terre del Negroamaro. La “Guida al Buongusto di Puglia e Basilicata” de “La Gazzetta del Mezzogiorno”, diretta da Giuseppe De Tomaso, darà il via alle degustazioni didattiche in Lucania. La prima delle dieci tappe sarà mercoledì 1 marzo, dalle ore 9.30 alle 13, all’Alberghiero di Melfi (PZ).

Sarà un viaggio saporito ed appassionante lungo almeno 1500 km che quest’anno, con la  IV edizione della Guida al Buongusto, si snoderà seguendo l’incrocio fra i territori. L’obiettivo è stimolare l’attenzione degli allievi che nel potentino, guidati dai docenti, abbineranno i piatti della loro terra ai vini del Salento.

Anche la Commissione sarà a scopo didattico, visto che gli allievi potranno avere i crediti formativi al termine di quella che si preannuncia una esperienza entusiasmante. A guidare la degustazione ci sarà la coordinatrice Antonella Millarte, giornalista sommelier della Gazzetta del Mezzogiorno. In Commissione siederanno i migliori allievi di sala e di cucina, insieme al preside Michele Masciale, coordinati dai docenti Matilde Calandrelli e Antonella Montanarella, con Raffaele Borreca (sala) e con i docenti di cucina Emidio Anania e Vittorio Pastore. Ad illustrare le tecniche di produzione ci saranno gli enologi Sergio Paternoster e Dina Bole, grazie alla partnership con Assoenologi Puglia, Basilicata e Calabria presieduta da Massimiliano Apollonio.

Anche quest’anno le 50 ricette, inedite e fatte ad hoc dalle 10 scuole alberghiere coinvolte dalla Gazzetta del Mezzogiorno, avranno una nuova tematica. La novità saranno i tempi rapidi di realizzazione e la facilità. Si andrà dal finger food, da mangiare con le mani senza posate, al riso che ci riporta alla Magna Grecia ed alle risaie ancora oggi in attività nella vicina Sibari, alle carnidi secondo taglio. Un’attenzione particolare è stata dedicata al pesce, suddiviso in quattro stagioni. I dolci, molto sfiziosi, saranno a base di ortaggi.

Le foto in food art di Massimo Todaro, fotografo della Gazzetta del Mezzogiorno, racconteranno la gastronomia buona (e bella) della Basilicata.

La nuova “Guida al Buongusto” sarà in vendita a luglio 2017, nel frattempo sul sito lagazzettadelmezzogiorno.i t è in vendita l’edizione 2016-2017 online. Per seguire la degustazione didattica dell’1 marzo cliccare sulla pagina Facebook Guida al Buongusto di Puglia e Basilicata. Segnaliamo tra l’altro che questa stessa scuola scelta dalla Gazzetta del Mezzogiorno ovvero l’I.I.S. Gasparrini di Melfi, dal 5 all’8 aprile 2017, sarà sede del Concorso internazionale di cucina e sala e accoglienza turistica “Basilicata a tavola”, inserito tra le eccellenze dal Ministero della Pubblica Istruzione.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400