Cerca

Domenica 21 Gennaio 2018 | 07:37

gli auguri

Decaro: per Bari
un 2018 verde e blu

BARI - «Il mio auspicio per il 2018 è che la nostra città, oltre con i colori bianco-rossi che tutti amiamo, possa tingersi di blu e di verde. Il blu del mare, che finalmente torneremo a vivere, e il verde intenso degli alberi nei 10 parchi che realizzeremo in città». Così il sindaco di Bari, Antonio Decaro, oggi nel corso della conferenza stampa di fine anno a bordo di uno dei nuovi 64 autobus che stanno per arrivare nel capoluogo pugliese.

Il primo cittadino, tra i risultati raggiunti nell’anno che sta per chiudersi, ha ricordato il «miglioramento delle condizioni delle nostre aziende: adesso - ha sottolineato - bisogna migliorare i servizi». «Abbiamo fatto partire la raccolta differenziata porta a porta - ha aggiunto - che è stata un successo non solo dal punto di vista ambientale ma anche rispetto alla percezione di una città più pulita, di un maggiore decoro urbano». «Un altro elemento importante di quest’anno trascorso - ha aggiunto - è la mole di opere pubbliche sulle quali si sta lavorando», e grazie ai quali «vedremo realizzarsi il Piccinni, il Margherita, il Mercato del Pesce, la Rossani, la ex Manifattura Tabacchi dove stiamo lavorando a Porta futuro II, il waterfront di San Girolamo, via Sparano». Nel 2017 non è mancato l’impegno «di guardare a chi è in difficoltà: abbiamo aperto le prime Case di comunità - ha ricordato Decaro - aumentato i posti letto di accoglienza, il numero delle mense, e riavviato i Cantieri di cittadinanza».

Tra i futuri obiettivi, anche quello di «aumentare il tasso di socializzazione, e per farlo lanceremo un bando che si chiama Reti civiche urbane e che finanzierà cittadini e associazioni che presenteranno progetti culturali e sociali per prendersi cura di beni pubblici». Per quanto riguarda il «blu - ha concluso - tra qualche giorno pubblicheremo il concorso di idee per la riqualificazione complessiva del lungomare sud di Bari».

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

Altri articoli dalla sezione