Domenica 22 Luglio 2018 | 22:34

La visita a padre pio

Il Papa accolto da migliaia di fedeli a San Giovanni Rotondo

Come da programma, Papa Francesco è arrivato a San Giovanni Rotondo in perfetto orario con un elicottero partito da Pietrelcina in occasione del centenario dell'apparizione delle stimmate di San Pio. Dopo un percorso di una quindicina di minuti effettuato a bordo della Papamobile, Papa Francesco è arrivato all’ospedale Casa Sollievo della Sofferenza di San Giovanni Rotondo per benedire gli ammalati. Lungo il percorso sulle strade di Padre Pio, il Pontefice ha salutato centinaia di persone. Carezze e baci sulle teste, molte senza capelli a causa delle cure chemioterapiche, dei bambini ricoverati nel reparto di Oncoematologia pediatrica del Poliambulatorio 'Giovanni Paolo II' di San Giovanni Rotondo. Sono molto toccanti le immagini di alcuni momenti della visita di stamani del Pontefice che ha offerto parole di conforto anche ai genitori dei bambini malati. Papa Francesco è salito al terzo piano del Poliambulatorio 'Giovanni Paolo II' di San Giovanni Rotondo per visitare, in un momento riservato, i bambini malati del reparto di Oncoematologia pediatrica. 

Subito dopo, la visita al santuario di Santa Maria delle Grazie, dove ha venerato le spoglie di padre Pio e il «crocifisso delle stimmate». Il Papa, con al fianco il ministro provinciale dei cappuccini, padre Maurizio Piacentino, il padre guardiano padre Carlo Laborde, il rettore del santuario padre Francesco Dileo e l’arcivescovo di San Giovanni Rotondo-Manfredonia-Vieste mons. Michele Castoro, è rimasto alcuni minuti in preghiera davanti alla teca di cristallo che custodisce il corpo di San Pio, esposto davanti all’altare del santuario. Quindi si è avvicinato al crocifisso che ricorda l’episodio delle stimmate, l’ha toccato e baciato al ginocchio. Infine è tornato nuovamente in preghiera sulla salma di Padre Pio, lasciando sulla teca una stola rossa. 
Francesco aveva già venerato il corpo di Padre Pio durante l'ostensione nella basilica di San Pietro, nel febbraio 2016, in occasione del giubileo della misericordia.Tre bambini gli sono corsi incontro, all’uscita dal Santuario di Santa Maria delle Grazie, e lui, Papa Francesco, li ha stretti in un affettuoso abbraccio. 

Dopo la concelebrazione della messa,  il decollo in elicottero dal campo sportivo, con arrivo in Vaticano alle 14.00.

Lascia il tuo commento

Condividi le tue opinioni su

Caratteri rimanenti: 400

ALTRI ARTICOLI DALLA SEZIONE

Marc Gasol in conferenza stampa a Palma di Maiorca

Marc Gasol in conferenza stampa a Palma di Maiorca

 
Un partecipante della Duhner Wattrennen nel mare di Wadden

Un partecipante della Duhner Wattrennen nel mare di Wadden

 
Jude Law a San Diego, tra i protagonisti di Fantastic Beasts

Jude Law a San Diego, tra i protagonisti di Fantastic Beasts

 
Lottatori ai Mondiali di Sumo di Taiwan

Lottatori ai Mondiali di Sumo di Taiwan

 
Una bimba filippina sfollata a causa del monsone Josie

Una bimba filippina sfollata a causa del monsone Josie

 
Il neoattaccante della Roma Justin Kluivert a Fiumicino

Il neoattaccante della Roma Justin Kluivert a Fiumicino

 
Battesimo di massa per pentecostali nel fiume Dniepr a Kiev

Battesimo di massa per pentecostali nel fiume Dniepr a Kiev

 
Governo: Di Maio nel Nisseno, incontra imprenditori agricoli

Governo: Di Maio nel Nisseno, incontra imprenditori agricoli

 

GDM.TV

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

Bari, avvistato grosso topo a Pane e Pomodoro: tranquilli è una bufala

 
Locorotondo, così il suocero tentòdi uccide il genero: «Sei morto»

Locorotondo, così il suocero tentò di uccidere il genero: «Sei morto»

 
Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

Faida garganica, omicidio in pieno giorno a San Ferdinando

 
Bari, donna prigioniera del fuoco in casa. le grida di aiuto

Bari, incendio e paura a Japigia. Le grida, il salvataggio e le testimonianze

 
Bari ai baresi

Bari ai baresi? I sogni e le voci dei biancorossi

 
Maxi sequestro a Lecce

Lecce, maxi sequestro di anabolizzanti: 500mila pasticche in un garage VIDEO

 
Commento fallimento Baricalcio di Fabrizio Nitti

Nitti (Gazzetta): «Troppo tardi. Evidenti colpe di chi ha gestito»

1commento

 
La sciarpata, l'inno, l'emozioneSulle note si «insegue un sogno»

La sciarpata, l'inno, l'emozione. Sulle note si «insegue un sogno»

 

PHOTONEWS